Catania-AlbinoLeffe: sfida da metà classifica Dopo il pareggio di Pescara, il Catania è alla ricerca di continuità

DiRoberto Quartarone

Nov 14, 2004

Domenica 28 novembre 2004 alle 15.00 è prevista la sfida ufficiale numero 3 tra il Catania Calcio e l’AlbinoLeffe. Tutti in serie B i precedenti e tutti nella stagione passata. Le statistiche vedono il Catania favorito: la squadra di Colantuono e Matricciani pareggiò 1-1 a Bergamo e vinse al Massimino con un risicato 2-1.
All’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo, il 18 ottobre 2003, giocarono Squizzi, Diliso, Stendardo, Monaco, Fusco, Fini (90′ Terra), Firmani, Grieco (90′ Béhi), Mascara, Nygaard (83′ Delvecchio), Oliveira e segnò al 54′ Lulù Oliveira; al ritorno, il 18 marzo 2004, scesero in campo Concetti, Diliso (46′ Zeoli), Stendardo, Terra, Giallombardo, Fini, Grieco, Béhi, Mascara (85′ Montervino), Taldo (57′ Šedivec), Oliveira e segnarono al 29′ Oliveira e al 68′ Mascara.
Tornando ad oggi, a Catania non gioca nessun ex albinese, mentre ad Albino vi sono un paio di ex catanesi: si tratta del fantasista Emiliano Testini (10 partite in rossazzurro nella stagione 2000-2001) e dell’ala sinistra Davide Possanzini (nella foto, 31 presenze e 3 reti nel 2002-2003).
La giovane formazione lombarda, dopo un avvio travolgente, sembra essersi ridimensionata come squadra da metà classifica; il Catania spera di ritornare alla vittoria contro un avversario non trascendentale.