Il Catania torna alla vittoria contro la SalernitanaDopo più di un mese, i rossazzurri riassaporano i 3 punti

Il Catania ieri sera ha vinto 2-1 contro la Salernitana al Massimino: dopo un primo tempo grintoso degli etnei, concluso sul 2-0 (reti di Orazio Russo al 10′ e Davor Vugrinec al 25′ su assist di Bianco), i granata sono risorti con l’inutile rete di Palladino al 74′. Sono accorsi all’evento circa 8000 tifosi. Tra le due formazioni era la partita ufficiale numero 39, a Catania la numero 19. È la quinta volta che il confronto si conclude 2-1: in un caso il Catania ha vinto con questo punteggio a Salerno (l’anno scorso, con reti di Salvatore Monaco al 2′, Giuseppe Mascara al 32′ e Tulli al 74′). In casa, invece, il primo 2-1 risale alla stagione 1977-78: segnarono Adelchi Malaman e Nino Cantone per il Catania e De Tommasi per la Salernitana. Poi nel 1991-92 si concesse il bis e nel 2002-03 il tris (in quest’ultima occasione segnò l’ultima rete in rossazzurro Massimo Cicconi, risolvendo la partita all’ultimo minuto).

L’ultimo 2-1 in casa risale al 10 ottobre, quando i rossazzurri vinsero contro la Triestina con le reti di Bruno al 65′, Munari al 71′ e Baggio al 86′.
Questa è la formazione schierata da mister Sonetti: Pantanelli, Lo Monaco, (64′ Lombardi), Bianco, Paschetta, Manfredini, Padalino, Firmani, Caserta, Russo (79′ Baggio), Ferrante, Vugrinec (68′ Miceli). 40a partita in campionato per Baggio, 35a per Firmani, 15a per Ferrante. 15a partita ufficiale per Padalino e Manfredini. Ottava rete in campionato di Russo con la maglia del Catania (la terza quest’anno), prima rete in campionato per Vugrinec (la seconda ufficiale).
Continua la serie positiva del Catania: è la quinta partita consecutiva senza sconfitte, non succedeva dalle ultime cinque giornate dello scorso campionato. Si interrompe la serie negativa che durava da cinque partite.

Appuntamento all’anno prossimo con Modena-Catania.

BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO!