Il ballo dei debuttanti: Vicenza – Catania 2-2Ben 4 giocatori all'esordio nel positivo pareggio: César, Silvestri, Iannelli, Pellé

Il Catania ieri pomeriggio ha pareggiato 2-2 in casa del Vicenza: rimasti in 10 per l’espulsione di Crovari (40′), i vicentini vanno in vantaggio al 42′ con Margiotta (assist di Schwoch) e subiscono il pareggio di Fabio Caserta su assist di Fernando Menegazzo al 45′; nel secondo tempo tornano in vantaggio (55′, Margiotta) e il pareggio arriva con il cross di Stefano Lombardi deviato nella propria rete da Rigoni, che anticipa di poco Cristian Iannelli. Sono accorsi all’evento circa 7000 tifosi. Tra le due formazioni era la partita ufficiale numero 41, a Vicenza la numero 21. È la prima volta che il confronto si conclude 2-2.


Il Catania non pareggiava 2-2 in trasferta dal 7 dicembre 2003: Livorno-Catania 2-2 (45′ autorete di Andrea Giallombardo, 61′ Giuseppe Mascara, 87′ Jaroslav Sedivec, 95′ rigore di Protti).
Questa è la formazione schierata da mister Sonetti: Pantanelli, Silvestri (84′ Manfredini), César, Bianco, Lombardi, Padalino, Caserta, Menegazzo, Anastasi (60′ Pellé), Serafini, Iannelli. 25a presenza per Bianco e Pantanelli; 15a presenza in campionato quest’anno per Anastasi; 5a presenza per Lombardi. Esordiscono ben 4 giocatori. César Vinício Cervo De Luca è nato a Rio de Janeiro (Brasile) il 19 maggio 1979. È un difensore centrale che si adatta anche a terzino destro. È cresciuto nella Fluminense di Rio (90 presenze e 8 reti), è passato al ChievoVerona nel gennaio 2004 (7 presenze e 1 rete) ed è arrivato al Catania la scorsa settimana. Cristian Silvestri, terzino destro, è nato il 21 gennaio 1975 a Roma. È cresciuto nella Roma, è passato nell’ottobre 1995 alla Ternana (84 presenze e 5 reti), al Cosenza nel 1999-2000 (48 presenze e 1 rete), al Lecce nel settembre 2001 (73 presenze) e dall’altro ieri al Catania. Graziano Pellé, seconda punta, è nato a San Cesario (Lecce) il 15 luglio 1985. È cresciuto nel Lecce e ha giocato due partite l’anno scorso. Christian Iannelli è un centravanti nato a Priolo Gargallo (Siracusa) nel 1986. È cresciuto nell’Acireale, ha giocato per sei mesi nel Palermo (dal gennaio 2003) ed è passato al Catania l’estate scorsa.
Anche l’ex capitano Marco Ferrante ha lasciato la truppa rossazzurra. Dopo la rescissione del contratto, si è accasato al Bologna. Quest’anno per lui 19 presenze e 5 reti in campionato e 2 presenze con 2 goal in Coppa.
Prosegue la serie negativa: non si vince da cinque partite (eguagliato il record stagionale).
Appuntamento a mercoledì prossimo: Catania-Catanzaro.

[Le quattro foto sono tratte da www.chievoverona.it (César), www.calciocatania.it (Iannelli e Pellé), Calcio 2000 (Silvestri)]