Padalino e Jeda affondano il CatanzaroGrazie Sant'Agata! Battuti 2-0 i calabresi: esordio con goal del brasiliano

Il Catania ieri sera ha vinto 2-0 in casa del Vicenza: al 12′ arriva il calcio d’angolo di Fernando Menegazzo corretto in rete da Marco Padalino (con leggera deviazione di Matteo Serafini); il bis è firmato di testa da Jeda al 38′ su cross di un ottimo Padalino. Ottomila circa gli spettatori presenti al Massimino.
È stato il 42esimo confronto tra le due formazioni, 21esimo in Sicilia. È la terza volta che questo confronto si conclude 2-0: il 28 novembre 1948 (in serie C, con due reti di Giuseppe Gaggiotti) e il 14 agosto 2004 (in Coppa Italia, con reti di Marco Ferrante e Davor Vugrinec). Il Catania non vinceva 2-0 in casa dal 23 ottobre 2004: Catania-Ternana 2-0 (46′ Marco Ferrante, 49′ Salvatore Miceli).
Mister Nedo Sonetti ha schierato Pantanelli, Silvestri, Bianco, César, Lombardi, Anastasi, Menegazzo, Padalino, Serafini (58′ Cardinale), Jeda (85′ Manfredini), Pellé (60′ Iannelli). 20a presenza per Thomas Manfredini; 15a presenza in campionato quest’anno per Marco Padalino. 1a rete quest’anno per Marco Padalino (2a in maglia rossazzurra) e Jeda. Quest’ultimo ieri ha esordito con la maglia del Catania: la seconda punta brasiliana, nata a Santarém il 15 aprile 1979, si chiama Capucho Neves Freitas Leal Jedaias. È cresciuto nell’União São João (12 presenze e 6 reti), poi è passato al Vicenza (in totale 72 presenze e 15 reti) ed è stato dato in prestito al Siena (15-4 nel 2001-02), al Palermo (17-3 nel 2003-04) e Piacenza (18-3 quest’anno).
Lascia Catania a titolo definitivo Nicola Mariniello, terzino destro nato a Cercola (Napoli) il 5 giugno 1977. Ha totalizzato 12 presenze in campionato e 3 in Coppa. Va a rinforzare il Pescara, squadra degli ex Fusco, Zeoli e Terra.
S’interrompe la serie negativa che durava da cinque partite e continua quella positiva: è la terza partita consecutiva senza sconfitte.
Appuntamento a domenica prossima, con Perugia-Catania.