Lo 0-0 accontenta Arezzo e Catania

Lunedì sera il Catania Calcio ha ottenuto un buon pareggio per 0-0 allo stadio Comunale di Arezzo. Erano quasi seimila gli spettatori assiepati sulle gelide gradinate aretine.Dopo lo 0-0 dell’andata, la squadra non è riuscita ad imporsi, perdendo il secondo posto a vantaggio dell’Atalanta. Il risultato, comunque, non è negativo: i granata avevano vinto a Torino nel turno precedente!

L’ultimo 0-0 del Catania in trasferta risaliva al 29 ottobre (al Liberati di Terni). Ad Arezzo, gli 0-0 sono saliti a 4 (i precedenti nel 69/70, 78/79 e 86/87).

Marino ha schierato: Pantanelli; Silvestri, Sottil, Bianco, Sabato; Caserta, Anastasi, Baiocco; De Zerbi (89′ Lucenti), Del Core (77′ Dall’Acqua), Mascara. Mascara, Lucenti e Bianco sono scesi in campo quest’anno 20 volte; Caserta ha giocato 50 volte in campionato in due anni con il Catania; Silvestri 40 volte in partite ufficiali; Del Core 20 in partite ufficiali. Armando Pantanelli è imbattuto da 221′.

Giovedì ha lasciato la squadra Diego Perrone, che è passato al Levadiakos. Con il Catania ha giocato appena 6 minuti, risultando il giocatore sceso in campo per meno tempo degli ultimi 6 anni (l’ultimo che ha fatto peggio è stato Maurizio Intagliata, 5′ in Coppa contro il Trapani il 15 settembre 1999).

Roberto Quartarone