E’ uscito il nuovo numero di Corridoio!

E’ uscito sia in formato on line e sia in formato cartaceo il primo numero del secondo anno della rivista “Corridoio, porte d’interferenza”. Per la precisione è la settima uscita ufficiale della rivista da quando siamo registrati al Tribunale di Catania. In formato cartaceo è presente in alcuni Bar, Associazioni, Cooperative, Calzaturifici, Cinema, Enti Istituzionali, Negozi di abbigliamento e di informatica, Librerie, Teatri, Scuole e Università della città di Catania e provincia. Trovate a pagina 39 di questo numero i punti di distribuzione. Approfondisci

6 Aprile a Catania ci sarà Fuori Classe Cup

2826 scuole stanno partecipando per la seconda fase di Fuori Classe Cup. E’ torneo di calcio a 5 e didattica (fase giornalistica). A Catania l’appuntamento è per Giovedì 6 Aprile 2006 alle 9.30 al Centro Federale “P. P. Brucato (Cibalino)” in Via Aporti. Questo evento è il primo programma rivolto agli studenti che unisce due anime, una sportiva ad una didattica, che lo rendono completo dal punto di vista formativo.

L’anticipo di venerdì sarà Torino-Catania

Venerdì 31 marzo alle 20.45 il Catania giocherà l’ultimo confronto d’altissima classifica dell’anno contro il Torino. Il confronto sarà fondamentale per il Torino, che galleggia in bilico nella zona play-off e spera ancora nella promozione diretta, distante però 9 punti. Per il Catania la situazione è decisamente più tranquilla, ma un risultato utile consentirebbe di tenere a bada Mantova e Cesena e non perdere di vista l’Atalanta. All’andata il match si è concluso 1-1. Approfondisci

Si sveglia Spinesi: 3-1 alla Ternana

Per la 25a giornata di Serie B, il Catania torna alla vittoria dopo un pareggio e una sconfitta rifilando un 3-1 alla Ternana. Protagonisti i due attaccanti Gionatha Spinesi e Giuseppe Mascara: il primo infila Berni al 1′ su assist di Davide Baiocco (deviato da un difensore), il secondo fornisce gli assist per l’autorete di Troise (al 7′) e quella di Orazio Russo (all’86’). La rete ternana l’ha firmata Frick al 16′. Quasi 15000 spettatori assiepavano le tribune del Massimino. Approfondisci