Catania, a Cremona è d’obbligo la vittoria

DiRoberto Quartarone

Apr 23, 2006

Dopo aver ottenuto appena 5 punti in 5 partite, il Catania è chiamato a vincere a Cremona contro la squadra locale, ultima in classifica (con il Catanzaro) e a rischio retrocessione da molto tempo. All’andata l’incontro si è concluso 2-1 per i rossazzurri, con le reti di Fabio Caserta, Gionatha Spinesi e Carparelli.

Precedenti contro la Cremonese
La tradizione dei precedenti a Cremona non è molto felice: in sei partite, l’unica vittoria è giunta il 12 settembre 1982, rete di Aldo Cantarutti all’83’. Era la prima giornata del vittorioso campionato 1982-83, ultima promozione in Serie A, con Gianni Di Marzio in panchina.

Le due sconfitte, entrambe di misura per 1-0, risalgono all’8 ottobre 1950 e al 15 novembre 1981.

Il primo e gli ultimi due incontri si sono invece conclusi in pareggio: il 6 novembre 1949 l’1-1 fu fissato da Serafino Romani, l’8 giugno 1986 ci si accontentò dello 0-0, il 15 febbraio 1987 fu ancora una volta un 1-1.

Nella squadra grigiorossa gioca l’ex rossazzurro Fabio Gatti, il mediano che disputò 25 gare nel 2002-2003, alternandosi nel ruolo a Vito Grieco.

Roberto Quartarone