Le opere di Enzo Lauretta

DiRoberto Quartarone

Nov 16, 2007

Ricostruiamo la vita dello scrittore Enzo Lauretta attraverso le sue opere, dal 1973 ad oggi.

Operatore di cultura, scrittore, saggista, presidente del Centro Nazionale di Studi Pirandelliani, Enzo Lauretta si è occupato anzitutto di Pirandello ma anche di autori contemporanei (Brancati, Patti e Saviane).

lauretta.jpgNel campo della narrativa ha pubblicato: I giorni della vacanza (Mursia, 1973, Premio Giardini Naxos); La sposa era bellissima (Vallecchi, 1984, Premio Rhegium Julii e Premio Sila), tradotto in varie lingue, da cui sono stati tratti uno sceneggiato per la Radio della Svizzera italiana e un film di grande successo, diretto da Pál Gábor e coprodotto da Ama film e dall’ungherese Mafilm; La piccola spiaggia (Vallecchi, 1986, Premio Savarese); I salmoni del San Lorenzo (Vallecchi, 1988, Premio Campofranco), da cui uno sceneggiato per la Radio della Svizzera italiana e un film coprodotto da Gpa, Cinema film di Budapest e Rai Cinema; Maddalena (Rizzoli, 1991, Premio Martoglio); L’ospite inattesa (Il Vantaggio, 1994); Vacanza in Sicilia (San Paolo, 1995, Premio Ori di Taranto); L’amore truccato (Costa & Nolan, 1998, Premio Chianti); I due preti (La Cantinella, 2004). Con un adattamento drammaturgico di Maddalena ha vinto, nel 2005, il Premi Opera Fantiano promosso dal Teatro della Fede di Grottaglie (Taranto).

Comunicato stampa

Vedi anche: Presentazione del romanzo “Teneri amori” e Teneri amori, l’ultimo romanzo di Lauretta