Basket, D/m: Energy-Salusport 91-47

DiRoberto Quartarone

Feb 4, 2008

Ancora un’affermazione per la Mens Sana di Gabriele Giorgianni: anche Priolo viene battuto nettamente.

Energy-Salusport 91-47
PalaZurria di Catania, 3 febbraio, 18:30

Energy Mascalucia: Santangelo, Pasquali 18, Rapisarda 16, Benanti 2, Valenti 21, Caruso 9, Rumasuglia 7, Boschetti 6, Parisi, Allegra 12. All.: Giorgianni.
Salusport Priolo: Giucastro, Arena, Giordano, Serges 5, Minafro 16, Augeri 8, Amoroso, Chiocca 18, Grillo. All.: Bucca.
Arbitri: Festone e Conti di Piazza Armerina.
Parziali: 24-16, 15-10, 24-13, 28-8.

foto.jpg

21 PUNTI. Nino Valenti, topscorer della Mens Sana Mascalucia [G.Giorgianni].

Le attese per un match combattuto tra la capolista Energy-Mens Sana Mascalucia e la terza in classifica Salusport Priolo sono andate in fumo già nei primi minuti dell’incontro. La squadra del PalaZurria è lanciatissima, sulle ali dell’entusiasmo e dell’indubbia qualità dell’organico. Sono ora sei le vittorie consecutive e la sfida a distanza contro la Virtus Augusta si fa ancora più interessante: i siracusani hanno perso contro la Vigor Santa Croce.

La partita è un monologo dei gialli catanesi, che prendono le distanze della squadra di Bucca già nei primi minuti della gara. Pasquali e Allegra conducono a canestro vari contropiedi, ma è Nino Valenti l’atleta che segna di più, con 21 punti. Priolo prova a reagire, tenta una timida rimonta ma viene ricacciato sempre più giù, anche a causa dei tanti falli. Nell’ultimo parziale, la Mens Sana può permettersi di vincere con venti punti di scarto e portarsi sul +44 finale.

R.B.C.
(si ringrazia la Mens Sana per il tabellino)