Basket, C2/m: Gravina-Aretusa 59-71

I ragazzi del Presidente De Fino subiscono un brusco stop dall’Aretusa Basket che, in virtù della vittoria di domenica, consolida il terzo posto ridimensionando di fatto le ambizioni del Gravina.

La partita è stata molto combattuta ma, da parte dei locali, è stata contrassegnata da un attacco sterile e da una difesa che, nonostante il vantaggio in termini di centimetri, solo a tratti ha mostrato tutta la sua solidità.

A determinare il risultato finale sono stati soprattutto il primo ed il terzo periodo dove i ragazzi di coach Lo Faro sono stati “capaci” di realizzare solamente 10 e 5 punti (a fronte dei 19 punti x quarto realizzati dagli avversari).

Probabilmente non si può pretendere di vincere una partita quando, nonostante l’avversario ti consenta di andare facilmente al tiro, si realizzano percentuali inferiori al 30% sui tiri da 2 p.ti (per non considerare le percentuali deficitarie su quelli da 3).

Alla giornata storta degli “over”, però, ha fatto da contraltare la buona prova dei tanti giovani under 19 messi in campo nel secondo quarto. E’ stato questo il migliore periodo dello Sport Club Gravina, quando i fratelli Gullotti (Giovanni e Carmelo) con due triple di Carmelo e tanti contropiedi vincenti orchestrati da Giovanni hanno spinto la squadra al recupero di 17 punti di svantaggio fissando il punteggio sul 33 pari.

Purtroppo, però, anche se la squadra sembrava avere trovato la quadratura del cerchio, rientrava in campo e giocava il peggiore periodo dell’anno realizzando soltanto 5 punti e consentendo agli ospiti di gestire nell’ultimo periodo il vantaggio accumulato.

A parte i fratelli Gullotti, da segnalare la buona prova dei giovani Minardi (buona difesa e qualche buon canestro) e Barbera, autore di una bella tripla e di giocate efficaci.

Purtroppo, la conferma che si trattasse di una giornata storta la si è avuta con l’infortunio occorso al play Cavazza all’ultimo secondo di gara.

Il nostro capitano (al quale vanno i nostri auguri) dovrà stare lontano dai campi per un po’ ma siamo sicuri che i ragazzi che lo sostituiranno manterranno la squadra ai quartieri alti della classifica in attesa di beneficiare del suo prezioso apporto in occasione delle ultime gare e dei play off.

Prossimo impegno per lo Sport Club Gravina domenica 9 marzo alle 18 e 30 in casa della capolista Adrano.

Purtroppo anche la prossima settimana (così come quella appena trascorsa) vedrà a disposizione del coach una squadra a ranghi ridotti, mancando gli under 19 – impegnati nelle partite di martedì e mercoledì – e gli infortunati Cavazza e Di Pasquale.

Nonostante tutto, speriamo che contro l’Adrano la squadra sappia sopperire (meglio che contro l’Aretusa) alle difficoltà oggettive legate alla mancanza di allenamento.

Addetto Stampa Sport Club Gravina.