Basket, C2/m: Grifone-S.Luca 74-62

DiRoberto Quartarone

Mag 3, 2008

La Grifone elimina l’Aretusa: ecco la sorpresa tra le gare-2 dei play-off.

Grifone-San Luca 74-62
PalaGalermo di Catania, 30 aprile, 17:00

Grifone Catania: Consoli 23, Marzo 16, Mazzerbo 15, Scerra 10, Marletta 8, R. Pulvirenti 2, Grasso, M. Pulvirenti, Livera, Anselmi, Boschi ne, Di Stefano ne. All.: Famoso.
San Luca Siracusa: F. Messina 30, Micalizzi 4, I. Messina 11, Siracusa 9, Gentile 7, Gugliotta 1, M. Scrofani ne, R. Scrofani ne. All.: Anastasi.
Arbitri: Cappello di Porto Empedocle e Manule di Caltanissetta.
Parziali: 22-19, 32-37, 56-48.

MURO. Manuel Scerra, un baluardo in difesa [Grifone].

Il Grifone Catania si sbarazza del San Luca Aretusa di Siracusa e conquista le semifinali dei play-off del campionato di serie C2 di basket maschile. Il quintetto rossazzurro, al PalaGalermo, sfodera un’altra prestazione gagliarda, eliminando gli avversari dagli spareggi per il salto in serie C1. Il match si chiude sul 74-62 per i padroni di casa del presidente Nino Vergani.

I rossazzurri partono forte e nel primo parziale si portano in vantaggio per 22-19. Marco Consoli, Pietro Marzo e il rientrante Manuel Scerra giocano ad alti livelli, mettendo in crisi la squadra ospite. Gli aretusei non si arrendono mai e nel secondo tempino rimontano, portandosi avanti per 37-32. All’inizio del terzo quarto, con Marzo in panchina dopo aver commesso il quarto fallo, le “bombe” di Ciccio Messina trascinano i siracusani.

I locali si svegliano e con Consoli, Marzo, che rientra in campo ed un super Vittorio Mazzerbo piazzano un parziale di 18-0, che porta gli etnei a + 6. L’ultimo parziale vede i rossazzurri controllare la gara con un’ottima difesa di Antonio Marletta e Marco Pulvirenti sui sempre bravi e temibili aretusei. In semifinale il Grifone Catania sfiderà la Nika Acireale, che ha sconfitto il San Luigi Acireale per 75-66.

Umberto Pioletti
Ufficio stampa