Il punto sulle giovanili

Facciamo il punto sui campionati giovanili in cui militano compagini catanesi, in vista delle finali.

CAMPIONATI MASCHILI

Under-21: Il campionato nazionale si è già concluso ieri con la vittoria del Basket Empedocle sul Basket Club Trecate a Palestrina; è la prima volta che una squadra siciliana vince questo titolo. Sono questi i campioni d’Italia della categoria: Gabriele Moncada, Giuseppe Anello, Salvatore Raneri, Apet Novatti, Benny De Gregorio, Hichem Fathallah, Salvatore Mannarà, Haitem Fathallah, Leonardo Mecca, Marco Ferrara, Giuseppe Giocondo e Federico Blardone. Le squadre catanesi si sono fermate alla prima fase: terza la Futura, quarto il Gad Etna e sesta e ultima la PGS Sales.

Under-19: Il campionato provinciale, a cui partecipavano otto squadre, è stato vinto dal Gad Etna Catania nei play-off contro il Gravina e si è qualificato per le finali regionali del finali del 26-27 aprile a Piazza Armerina, in cui affronteranno la Banca Nuova Trapani. La vincente, incontrerà in finale una tra Fortitudo Ragusa e Cocuzza San Filippo del Mela.

Under-17: Nel campionato d’Eccellenza, e quindi regionale, partecipava il solo S.C. Adrano che si è classificato nono e ultimo e non si è qualificato per i play-off. La fase provinciale, invece, è stata vinta dal Cus Catania “A” sul Gravina. Alle finali regionali, i cusini incontreranno la Green 99 Palermo; ne uscirà la prima finalista che incontrerà una tra Cestistica Marsala, Vigor Santa Croce e la vincente di Il Minibasket Milazzo-Basket School Messina.

Under-15: Pallacanestro Catania e Azzurra Belpasso militavano nel campionato d’Eccellenza e si sono entrambe qualificate per i play-off. I ragazzi di Gaetano Russo hanno rinunciato a gara-3 contro la Pall. Nebrodi, dopo aver vinto in trasferta e perso in casa. Quelli di Gerardo Liguori, invece, hanno incontrato il Basket Club Ragusa che ha vinto largamente le due gare. Lo Sport Club Gravina ha invece vinto il campionato provinciale e ora affronterà le semifinali regionali contro l’FP Sport Messina; nell’altra semifinale, la vincente dello spareggio tra i gironi ragusano e agrigentino affronterà la vincente dei gironi trapanesi.

Under-14: Il campionato è ancora in svolgimento nella fase provinciale (due gironi da otto squadre); il Gravina domina il girone orientale, mentre la vetta della classifica di quello occidentale è contesa da Siciliamo, Azzurra, Grammichele e Pall.Catania. I campioni provinciali affronteranno i vincitori del girone messinese nelle semifinali regionali.

Under-13: Anche questo campionato non si è concluso. Dalle quattordici squadre divise in due gironi ne usciranno due, di cui una parteciperà ad un prespareggio contro la campione provinciale siracusana che stabilirà chi incontrerà l’altra che partirà nei quarti regionali.

CAMPIONATI FEMMINILI

Under-19: Le campionesse regionali della Lazùr stanno già prendendo parte alle finali interzona. Oggi si disputerà la terza giornata, dopo le partite contro Udine e Napoli.

Under-17: La Lazùr, unica catanese presente nel sottogirone B, non è riuscita a qualificarsi per le finali regionali, arrivando terza dietro la Trogylos Priolo e la Cestistica Ragusa.

Under-15: Rainbow e Lazùr si sono qualificate per le finali regionali, in cui affronteranno rispettivamente la Trogylos Priolo e la Verga Palermo.

Under-14: La Rainbow parteciperà alle finali di Piazza Armerina da campione provinciale contro la Trogylos Priolo, il Belvedere Partinico e la Rescifina Messina.

Join the Game 3vs3: La fase provinciale è stata vinta dal Gravina nella maschile e da Lazùr e Grammichele nella femminile. La Lazùr Under-13, poi, si è qualificata per le finali di Jesolo del 16-17 maggio vincendo la fase regionale.

(si ringrazia Gianni Catanzaro)