L'Orlando vince a tavolino a Valverde

Il campionato di Serie C femminile si chiude con una sorpresa: l’Orlando Basket vince a tavolino contro il B.C. Valverde e si qualifica per i Play-Off.

Il 1° marzo si dovrebbero giocare le tre gare valide per la quinta giornata di ritorno. Alle 17 gli arbitri e la squadra ospite, l’Orlando Basket, si presentano puntuali alla scuola media di Valverde, dove dovrebbe accoglierli la squadra locale, il Basket Club. L’impianto però è chiuso e, soprattutto, non si vede l’ombra delle padrone di casa. Gli arbitri chiamano il designatore e l’ufficio gare, ma l’unico suggerimento che ottengono è di aspettare i canonici quindici minuti dopo l’inizio previsto della gara. Alle 18:15 la situazione non cambia, così a referto risulta che il Valverde non si è presentato.

Nel comunicato ufficiale 194 del 4 marzo, tuttavia, “il Giudice Sportivo dispone la ripetizione” della gara. Pare che la data individuata per il recupero sia il 22, ma poi anche quest’altra data viene rimandata. Il 25 ecco la sorpresa: il comunicato ufficiale 240 annuncia che la commissione giudicante regionale ha accolto il ricorso dell’Orlando Basket contro la ripetizione della gara, ha annullato il provvedimento del giudice sportivo e ha dato la partita vinta alle messinesi.

Cos’è successo? Lo spiega Valentina Luca, giocatrice del Valverde: «Avevamo chiesto il rinvio della partita contro l’Orlando Basket, il giudice di gara aveva dato l’ok (via e-mail) , ma la federazione non aveva mandato nessuna comunicazione ufficiale. Abbiamo avvertito la squadra avversaria che non si sarebbe giocato, loro si sono presentati lo stesso (senza dirci nulla) e c’erano anche gli arbitri (un po’ … strano!). L’Orlando ha fatto ricorso e la commissione ha annullato la decisione del giudice di gara, dando la vittoria a tavolino. I commenti si sprecherebbero…era solo la partita decisiva per andare ai play-off!»

Non siamo riusciti a contattare Gaetano La Rosa, allenatore e presidente dell’Orlando Basket. A Capo d’Orlando, comunque, già si festeggiava cinque giorni prima della decisione della commissione per la qualificazione ai play-off, ottenuta dopo appena un anno di attività.

La società catanese ha già avviato le pratiche per un contro-ricorso. Intanto, la Federazione ha già diramato le date delle finali, al meglio di tre gare: il 19 aprile l’Orlando sarà ospite della Diana Cefalù per la gara-1. La squadra di Giacomo Corallo però aspetta alla finestra…

Roberto Quartarone