Arbitri e udc: si vota il 26-27 giugno

DiComunicati

Giu 12, 2009

testata

Il 26 e 27 giugno i tesserati CIA di tutt’Italia saranno chiamati alle urne per eleggere i delegati all’Assemblea Generale di categoria, che a sua volta eleggerà il nuovo consiglio direttivo nazionale degli arbitri.

I 31 arbitri e 26 ufficiali di campo della provincia di Catania con diritto di voto potranno esprimere la propria preferenza il 26 giugno dalle 16:00 alle 21:00 e il 27 giugno dalle ore 9:00 alle ore 14:00 presso la sede della FIP provinciale. Catania fa parte del secondo seggio elettorale della Sicilia; il presidente sarà Michelangelo Sangiorgio, i componenti Maria Grazia Borzì e Carmelo Carbone. La Sicilia ha diritto a tre delegati, due arbitri e un ufficiale di campo. Chiunque voglia candidarsi, ha bisogno che tre colleghi presentino la candidatura e deve farlo entro giovedì 18.

Appena lunedì scorso, il presidente federale Dino Meneghin ha nominato Fausto Chirizzi commissario straordinario ad acta per l’espletamento delle procedure previste per queste elezioni, perché il presidente dimissionario della FIP siciliana Gaetano Tuttolomondo «non ha provveduto ad avviare le procedure necessarie» per indirle entro giorno 10.

E proprio mercoledì è arrivato il comunicato ufficiale con cui sono stati convocati tutti i tesserati CIA siciliani. I delegati che verranno eletti «hanno diritto di voto per l’elezione del componente di categoria del Consiglio Direttivo del C.I.A. e per l’elezione del Presidente del Comitato Italiano
Arbitri
» che si svolgerà il 1° agosto 2009.

R.Q.