Svoboda come Ibra

DiComunicati

Dic 1, 2009

Riproponiamo la prima puntata della rubrica di Emanuele Grosso… Svoboda decisivo, come Ibra… Soloperto factotum… Orlandina da record… Reale dorme… Favento delude…


I belli e i brutti della pallacanestro siciliana: il sesto uomo di Barcellona in A dilettanti mantiene il primato della Sigma Barbera con un libero nei secondi finali. Serie B: Reale disastroso dopo l’exploit televisivo, Catania le busca.

Il bello e il brutto del basket siciliano.

ARIEL SVOBODA, BARCELLONA (A dilettanti) – Ibrahimovic entra e fa secco il Real, lui entra e contro la Siena minore segna il libero decisivo (67-68) per conservare il primo posto. Le Barcellone funzionano con i nomi dell’Est. Ma c’è anche Agostino Li Vecchi che prende il rimbalzo successivo e salva la patria.
MATTIA SOLOPERTO, TRAPANI (A dilettanti) – Mentre Agrigento precipita in casa contro l’ultima in classifica, Soloperto a Trapani tramortisce Ruvo di Puglia con 28 di valutazione, 19 punti, 11 rimbalzi, 8 falli subiti, il 58% al tiro da 2 e l’83% ai liberi. In nottata ha anche rimboccato le coperte a tutti i compagni.
ORLANDINA (C dilettanti) – Le partite con Pozzecco erano un po’ più interessanti dei derby di serie C in casa dell’Amatori Messina, ma se il presidente Enzo Sindoni si accontenta, pure le dieci vittorie consecutive fanno la loro figura (l’ultima con un trentello di scarto). Albertinazzi dice 36.

MAX REALE, CATANIA (B dilettanti) – Telecolor lo va a svegliare la mattina per un servizio televisivo che eleva il suo status a quello di vip sportivo (solo perché i calciatori del Catania hanno bisticciato con l’emittente…), ma a Bisceglie rimane a dormire. Incomprensibile -1 di valutazione, 2 punti (1 su 7) in 28 minuti. La Virauto le busca di brutto (72-56) e si gioca il secondo posto: quest’anno attacca peggio e ha meno cuore.
SILVIA FAVENTO, PRIOLO (A1 femminile) – La convocano nella Nazionale sperimentale, lei in laguna risponde con 5 falli in 15 minuti, zero tiri e due palle perse (-3 di valutazione). Com’è Umana Venezia…

LaSiciliaWeb.it