Gambolati, ex a caccia del tris

DiComunicati

Feb 4, 2010

L’ex giocatore del Corato parla della vittoria contro Martina… «Ho provato una grandissima emozione»… «Lavoreremo duro»… Domenica contro i pugliesi…

gambolati

IN DIFESA. Antonio Gambolati difende su Ivan Riva durante Catania-Patti [Basket Catanese].

Intervista ad Antonio Gambolati: “A Corato a caccia del tris”.

Quando hai in mano la palla della vittoria, questa si trasforma in un pallone medicinale. Difficile da gestire, pesante come un macigno. Ma quando, quella palla, gonfia la retina, tutto si trasforma, tutto diventa magico.
Antonio Gambolati, ala-pivot della Virauto Ford Pallacanestro Catania, ha avuto, domenica scorsa, nel match vinto in casa contro Martina Franca, l’onore-onere di gestire l’ultimo pallone, quello decisivo, a 2 secondi dalla sirena, sul punteggio di 84-83 per i pugliesi. Il suo tiro, lasciando tutti col fiato sospeso, ha ballato un po’ sul ferro prima di depositarsi dolcemente dentro il canestro decretando il successo rossazzurro, il secondo di fila.

“Ci voleva un po’ di fortuna dopo un periodo non troppo felice – esordisce “Gambo” – quando quel pallone è andato dentro ho provato una grandissima emozione. Per me, ma soprattutto per la squadra, per la società, per lo staff tecnico. Un successo importante per risollevarci ulteriormente il morale”.

– Martina Franca, fra l’altro, s’è dimostrata un’ottima squadra…
“Sicuramente. E con l’innesto di Sottana, che ho avuto mio compagno a Gragnano, ha elevato ancora di più il tasso tecnico del gruppo a disposizione di Montemurro. Loro sono stati bravi nei primi quarti, mentre noi abbiamo chiuso la difesa nei secondi 20 minuti, riuscendo poi ad acciuffare la vittoria”.

– Due successi di fila: è cambiato il vento?
“Le svolte si costruiscono puntando sulla continuità. Noi dobbiamo continuare a lavorare duro, cercando di correggere i nostri difetti e migliorare ulteriormente il nostro gioco. Viviamo alla giornata, consapevoli che ci sono ancora 12 partite in programma: cercheremo di vincerne il più possibile. Alla fine tireremo le somme”.

– Domenica si va a Corato…
“La mia ex squadra, che viene da due ko di fila: vorranno riscattarsi, ma noi non abbiamo alcuna intenzione di fermarci”.

Catania, 4 febbraio 2010

UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Pallacanestro Catania