Salto a due – 24a settimana

DiComunicati

Feb 8, 2010

1-7.02… Virauto, Sicilverde, Unifarmed: tre brusche sconfitte… San Luigi a braccetto con Cocuzza… Derby di B/f all’Elefantino… Futura e Mascalucia in vetta…

sad
Serie B Dil. – D [18°] : 1. Massafra (14-5); 2. Siracusa, Bisceglie (13-6); 4. Reggio Calabria, Patti, Corato (12-7); 7. Foggia, Catania (9-10); 9. Potenza-2, Martina (8-11); 11. Catanzaro (7-12); 13. Pozzuoli, Bernalda (6-13); 14. Bari (4-15).
Serie C Dil. – H [18°]: 1. Capo d’Orlando (17-1); 2. Canicattì (13-5); 3. Gela (12-5), 4. Acireale (11-6); 5. Gioia Tauro (10-7); 6. Messina, Reggio Calabria (9-9); 8. Pianopoli, Rosarno, Battipaglia (8-10); 11. Cosenza (7-10); 12. Ragusa, Salerno (6-12); 13. Alcamo (5-13); 15. Adrano (3-15).
Serie C Sic. – B [16°]: 1. Cocuzza, San Luigi (14-2); 3. Mia (13-3); 4. Melilli (12-4); 5. P.Armerina (10-6); 6. Gravina, Giarre, Studentesca (8-8); 9. CUS Messina (7-9); 10. Bk. School, Gad Etna (5-11); 12. Vittoria, Aretusa (4-12); 14. CUS Catania (1-15).

Serie D Sicilia – A2 [12°]: 1. Augusta, Futura (9-2); 3. Agrigento (7-4); 4. Paternò (6-5), Regalbuto (6-6); 6. Azzurra (2-9); 7. EuroVirtus (0-11).

Serie D Sicilia – B2 [12°]: 1. Mens Sana (13-0); 2. Zafferana (8-5); 3. Salusport, FP Sport (7-6); 5. Peloro (6-7); 6. Olimpia (5-8); 7. Roma Nord, Taormina (3-10).

Promozione Catania [8°]: 1. Scordia (5-0), Elephant (5-2); 3. Fides (4-2); 4. Valverde (3-2), Fiumefreddo (3-3); 6. L’Elefantino (1-5), Siciliamo (1-4); 8. Vizzini (0-4). F.C.: Futura U21, Gad Etna U21, CUS B, Paternò B.
Promozione Ragusa [6°]: 1. Azzurra, Moses (4-1); 3. S.Giacomo (3-2); 4. Caltagirone, Scicli (2-3); 6. Chiaramonte (1-4).
Serie B d’Eccellenza – PRD [3°]: 1. Bari (2-1); 2. Maddaloni, Benevento (1-1), Orlando (1-1), Rainbow (1-2).
Serie B Sicilia-Calabria – B [17°]: 1. Patti (13-3); 2. LuMaKa (12-2); 3. L’Elefantino (10-5); 4. Indomita (9-5), 5. Audax* (8-6); 6. Olympia (5-9), San Matteo (5-10); 8. Lazùr (4-11); 9. Palmi (0-15).
[*] Audax penalizzata di un punto.
Serie C Sicilia – B [10°]: 1. Team 79 (7-1), Valverde (7-2), 3. Riposto (5-3); 4. Odysseus (4-4); 5. Elge (4-3); 6. Antares (1-8); 7. Scordia (0-8).
di dio

GIOCATORE DELLA SETTIMANA: TOMAS DI DIO. Ok, l’Acireale è travolto dall’invincibile Orlandina. Ma il senese fa 6/9 da due, 4 palle recuperate, 12 falli subiti, 2 assist, 1 stoppata… Per un totale di 26 punti e 33 di valutazione. Più di così…

TOP 5
1.
Davide Cavazza (Gravina)
2. Salvo Gulinello (Gravina)
3. Tomas Di Dio (Sicilverde)
4. Giacomo Antronaco (Giarre)
5. Luciano Mussini (San Luigi)

CAMPIONATI MASCHILI

Serie B Dilettanti Girone D [6° ritorno]: Pasta Granoro Corato – Virauto Ford Catania 78 – 67. Catania torna alla sconfitta perdendo uno scontro diretto: Corato si trovava appena quattro punti più su, al quarto posto, e una vittoria sarebbe servita tantissimo anche per staccare Foggia. Così, invece, i rossazzurri rimangono inchiodati al settimo posto e Potenza e Martina sono pronte con i pugnali alle spalle. La squadra etnea ha sofferto tantissimo Paolo Graziani (6/8 da due e 1/2 da tre) e ha tirato con il 16% da tre (hanno segnato solo Reale, Trevisan e Gambolati, una tripla ciascuno, contro le 9 realizzate degli avversari); quest’ultimo dato ha influito molto sul risultato finale. Reale e Degregori si confermano i giocatori più in forma, da cui dipende buona parte delle fortune dei compagni in attesa del completo recupero di Trevisan (3/14 al tiro non è da lui). I prossimi due turni in casa possono raddrizzare un po’ il cammino: le avversarie, Pozzuoli e Bernalda, sono però invischiate nella lotta per non retrocedere e saranno motivate quanto lo era Bari…

Serie C Dilettanti Girone H [4° ritorno]: Sicilverde Acireale – Upea Capo d’Orlando 86 – 101, Cestistica Gioiese – Unifarmed Adrano 75 – 55. C’è poco da fare: Capo d’Orlando è una corazzata, una squadra di serie superiore e l’imbattibilità del PalaVolcan deve finire proprio contro la capolista. La Sicilverde fa il possibile per evitare l’imbarcata, ma giocare in sei (Russo e A. Marzo s’infortunano e finiscono in ospedale) non aiuta di certo. La squadra di Peppe Foti scivola al quarto posto ma rimane a distanza ravvicinata da Canicattì e Gela e tiene indietro una big come la Gioiese. Quest’ultima ha rifilato un ventello al fanalino di coda Adrano. L’esordio di Mike Del Vecchio, raccontano le cronache, non è stato del tutto negativo, Adrano ha retto trenta minuti, ma non basterà per salvarsi. E senza Alessandro Saccà (l’ala grande, finora 12,5 punti, 7,7 rimbalzi e 0,9 stoppate  a partita, non è scesa in campo in Calabria), i bianconeri sono tornati a giocare in sei.

Serie C Sicilia Girone B [2° ritorno]: CUS Catania 2003 – Gad Etna Catania 58 – 60; [3° ritorno]: Ferrara Piazza Armerina – Basket Giarre 82 – 59, Gad Etna Catania – San Luigi Acireale 68 – 88, CUS Messina – Sport Club Gravina 73 – 90, Cocuzza San Filippo – CUS Catania 91 – 48. Il San Luigi fatica due periodi per mettere sotto il Gad Etna, ma alla fine torna a casa con un +20 e con la vetta ancora in tasca. I decisivi Luciano Mussini e Giacomo Prudente lanciano così la sfida al Cocuzza, che sabato giocherà sul parquet acese la partita più importante della regular season. I sanfilippesi hanno stravinto sul CUS Catania (questa volta, insieme a Federico Lo Faro vanno in doppia cifra Riccardo Arcidiacono e Matteo Guarnaccia) e si presenteranno forti del +5 dell’andata. Alle loro spalle, il Giarre subisce un pesante stop a Piazza Armerina, affondato da Ciancio, Filetti e soprattutto Chiaramonte; al sesto posto lo aggancia il Gravina, condotto per mano da Cavazza e Gulinello fino al +30 sul CUS Messina, che poi rimonta fino al -17. Il Gad Etna dà segni di vita: vinta la stracittadina in settimana (ma che fatica!), perde con onore contro la capolista e lascia alle spalle Aretusa e Basket School.

Serie D Sicilia Sottogirone A2 [6° ritorno]: EuroVirtus Battiati – Basket Regalbuto 45 – 54, Azzurra Belpasso – Virtus Augusta 75 – 71, Futura Club Catania – Basket Club Paternò 58 – 54. Sottogirone B2 [5° ritorno]: Basket Club Zafferana – Minotauro Taormina 72 – 79, Salusport Priolo – CoEdil06 Mascalucia 53 – 66, Olimpia Basket Battiati – Roma Nord Riposto 73 – 45. Clamoroso al PalaSport di contrada Timpamagna: l’Azzurra, che quest’anno non è riuscita a levarsi molte soddisfazioni, supera di quattro punti la capolista Virtus Augusta. L’affermazione dei belpassesi è fondamentale per la Futura, che supera a fatica Paternò in una gara molto combattuta e con una cornice di pubblico da serie superiore. La squadra di Angelino Cassisi è tornata in vetta a quota 18 punti e per san Valentino si giocherà il primo posto solitario in trasferta, proprio contro Augusta. Nulla da dire sull’EuroVirtus, che dà via libera al Regalbuto. Nell’altro girone, se la vittoria dell’invicibile Mascalucia in trasferta non fa più notizia, quella del Taormina ha del clamoroso: il fanalino di coda supera Zafferana e aggancia la Roma Nord al penultimo posto. I ripostesi chiudono sul -28 la contesa in casa dell’Olimpia, giunta alla quinta affermazione. L’FP Sport di Messina si è assicurato l’ultimo posto utile per la Poule Promozione.

Promozione Catania [8° andata]: Basket Club Valverde – CUS Catania B 64 – 57; Ragusa [2° ritorno]: Libertas Caltagirone – Real Chiaramonte 6/2 19:00. Il recupero Valverde-CUS B ha chiuso l’ottava giornata; il girone catanese di Promozione si avvia alla fine del girone d’andata. L’Elephant è la squadra che ha il roster più completo, ma rischia di perdere la vetta se Scordia, la squadra più fisica e al momento l’unica imbattuta tra le vere partecipanti al torneo, vincerà le prossime sfide contro Fiumefreddo e Vizzini. Alle loro spalle, Fides e Valverde possono ancora sperare di rientrare nella lotta per il primo posto, ma non possono più permettersi passi falsi già dalla prossima giornata, in cui è previsto lo scontro diretto.

CAMPIONATI FEMMINILI

Serie B d’Eccellenza Poule Retrocessione D [3° andata]: Basket Orlando – Rainbow Catania 60 – 66. La squadra di Giuseppe Laneri torna a vincere, si afferma per la prima volta nella Poule Retrocessione e lo fa grazie ad un supplementare super, vinto per 14-8. La partita del PalaFantozzi, l’unico derby siciliano della Poule Retrocessione, può rappresentare il viatico ideale per poter concludere in crescendo la seconda fase.

Serie B Sicilia-Calabria Girone B [7° ritorno]: Lazùr Catania – L’Elefantino Catania 33 – 52; [8° ritorno]: L’Elefantino Catania – LuMaKa Reggio Calabria 50 – 61. Si avvia alla conclusione la prima fase della Serie B e L’Elefantino si mantiene in terza posizione vincendo nel derby con la Lazùr e poi fermandosi al cospetto della LuMaKa, seconda forza del torneo. Le lazurine, invece, non si scollano dal penultimo posto.

Serie C Sicilia Girone B [3° ritorno]: Sport Club Scordia – Team 79 Piazza Armerina 24 – 57, Roma Nord Riposto – Basket Club Valverde 43 – 50. Continua la rincorsa del Valverde al Team79. Le catanesi hanno vinto a Riposto al termine di una partita equilibrata, le ennesi si sono imposte largamente a Scordia.

TABELLINI MANCANTI…

Serie C Dilettanti Girone H

Gioiese-Unifarmed 75-55
Palestra Comunale di Gioia Tauro, 7 febbraio, 18:00
Cestistica Gioiese: Nesso, Gramajo 14, Cioffi 12, Ricci 21, De Marco 5, Gallo, Niccolai, Serazzi 4, Capuano 5, Trentini 14. All. Fantozzi.
Unifarmed Adrano: Sortino 14, Sanfilippo, Verzì, Russo, Verderosa 6, De Masi 5, Bonaiuto 9, Belli 5, Famà 6, Grasso 10. All. Del Vecchio.
Arbitri: Rizzi di Barletta e Saggese di Valenzano.

Serie C Girone B

Ferrara-Giarre 82-59
PalaTenda di Piazza Armerina, 7 febbraio, 18:30
Ferrara Piazza Armerina: Libro 2, Pecoraro, Ciancio 14, Panno, Filetti 16, Falcone 8, Aguglia, Chiaramonte 24, La Malfa 4, Gallani 14. All. Barravecchia.
Basket Giarre: Antronaco 17, Catalano 3, A. Vasta 3, F. Vasta 7, Castorina 3, Ciaurella 4, Torrisi, Caminiti, Scudero 12, Cutuli 10, Rapisarda, D’Urso. All. D’Angelo.
Arbitri: Cappello e Collura.
Parziali: 28-12, 46-33, 65-41.

CUS Messina-Gravina 73-90
PalaNebiolo di Messina, 6 febbraio, 18:30
Cus Messina: Lanza 5, Mirenda, Vita 12, Restuccia, Bruno 10, Zaccone 10, Presti 13, Squillaci ne, Trischitta 8, Speciale ne, Magistro 15, Occhino ne. All.: Interdonato.
Sport Club Gravina: Cavazza 28, Gulinello 21, Marletta 4, Barbera 13, Ganci 10, Russo, Minardi 2, Paglia 4, La Mantia 6, Lino 2. All.: Morelli.
Arbitri: Comito e Arcoraci di Priolo.
Parziali: 15-32; 27-46; 53-69.

Cocuzza-CUS Catania 91-48
Palazzetto di San Filippo del Mela, 6 febbraio, 18:30
Cocuzza San Filippo: Giorgianni 5, Imbesi 4, Kos 15, Amato 2, Coppolino 16, Catanesi 4, Cassisi 13, Vento 6, Coppola 13, Melone 1, Mobilia 6, Amendolia 6. All. Romeo.
Cus Catania 2003: Cosentino, Elia, Martello 4, Arcidiacono 13, Lazzara 2, Lo Faro 12, Parlato 3, Grimaldi 2, Guarnaccia 12, Accetta, Motta. All. Russo.
Arbitri: Iuppa di Palermo e Rocca di Pollina.
Parziali: 23-18; 48-29; 69-42.

Serie D Sottogirone B2

Zafferana-Taormina 72-79
PalaJungo di Giarre, 6 febbraio, 19:00
Basket Club Zafferana:
Leotta 4, Bella 16, Fraticelli 21, Spoto A.12, Contarino 2, Garozzo, Giuffrida, Panebianco 17, Spoto A, Iannitti.
Minotauro Taormina:
Longo, Spadaro J. 16, Spadaro D. 22, Risitano 18, Cardone 11, Spadaro R, Mangano, Giuliana, Lombardo, Filistad 7, Biondo.

Settimana precedenteSettimana successiva