Serie D: ecco la seconda fase

DiComunicati

Feb 23, 2010

Poule Promozione: Mens Sana e Futura con buone chance, attenzione a Santa Croce e Capo d’Orlando… Poule Retrocessione: solo l’EuroVirtus a rischio…

testata

DSC00545

SALVEZZA. Obiettivo salvezza per l’Olimpia Battiati di Antongiulio Mineo [Basket Catanese].

Questo fine settimana comincerà la seconda fase della Serie D: la Poule Promozione, che designerà le quattro promosse, e la Poule Retrocessione, che condannerà ai campionati provinciali appena due società. Sono stati resi noti i calendari dei quattro gironi; sono otto le squadre catanesi partecipanti, equamente divise nei raggruppamenti. Tutte ripartono da zero punti e giocheranno ancora contro le avversarie incontrate nella prima fase: si evita così di dare subito dei verdetti e si rende il campionato più interessante, ma si impone alle squadre di giocare fino a giugno e rende inutili gli sforzi fatti nella prima fase.

Sono otto le partecipanti alla Poule Promozione A. La Futura Club Catania di Angelino Cassisi e il Basket Club Paternò di Rocco De Luca se la vedranno con la Libertas Agrigento, la Virtus Augusta (già affrontate nella prima fase), la Vigor Santa Croce Camerina, la Fortitudo Ragusa, la Rainbow Ispica e il Diana Comiso. Il Paternò esordisce domenica con Agrigento, la Futura sabato a Ragusa; giocherà nel capoluogo ibleo il Paternò per l’ultima giornata, il 5 giugno, mentre la Futura sarà in casa con il Diana. La squadra da battere sarà la Vigor di Giancarlo Distefano, che ha perso solo una gara nella prima fase con la Fortitudo, società satellite del Basket Club Ragusa. La Futura, ritrovata continuità e compattezza, può puntare ancora alla promozione, mentre il Paternò punterà ad un buon piazzamento dopo una prima fase altalenante.

Delle sette partecipanti alla Poule Promozione B, due hanno concluso la prima fase imbattute: la Mens Sana Mascalucia di Gabriele Giorgianni e la Freedom Capo d’Orlando di Renato Franza. Sarà quindi una corsa a due a cui dovrebbe affiancarsi il Basket Cefalù, erede di quella società che giocava in Serie B1 appena otto anni fa. Le altre società hanno poche chance di entrare nella lotta per la Serie C2: il Basket Mazara ha avuto un cammino sufficiente, mentre il Basket Club Zafferana di Moretti e la Salusport Priolo non si sono dimostrate abbastanza continue. Sarà interessante vedere l’FP Sport, protagonista di un girone di ritorno in crescendo. Sabato 27 Zafferana giocherà a Giarre contro Cefalù, mentre Mascalucia esordirà con Priolo il 7 marzo. La partitissima Mascalucia-Capo d’Orlando chiude la stagione, il 6 giugno.

DSC00545

PERPLESSO. Il perplesso Donato Saggese, allenatore del Roma Nord: la salvezza è alla portata [Basket Catanese].

Nella Poule Retrocessione A, sono due le candidate a lasciare la categoria: l’EuroVirtus Battiati di Massimo Finocchiaro e il Victoria Docet. Entrambe neopromosse, le due formazioni non hanno vinto alcuna partita nella prima fase e rischiano di tornare in Promozione. L’Akrai Palazzolo Acreide, il Centro Savio Ragusa, l’Azzurra Belpasso di Gerardo Liguori e soprattutto il Basket Regalbuto hanno la salvezza in tasca considerando i risultati della prima fase e gli ennesi possono puntare alla vittoria del girone. Si parte con EuroVirtus-Akrai e Azzurra-Regalbuto il 28 febbraio, l’8 maggio Belpasso farà visita a Palazzolo e l’EuroVirtus al Centro Savio.

Chiude la Poule Retrocessione B, formata da sette squadre e con una situazione tutt’altro che chiara rispetto all’altro girone. L’Olimpia Battiati di Antongiulio Mineo è in netta ripresa e punterà alla vetta del girone, così come la grande delusa Basket Peloro. L’altra catanese, il Roma Nord Riposto di Donato Saggese, ha concluso in tono minore ma non dovrebbe aver problemi ad evitare l’ultimo posto, come la Stella Azzurra Palermo e la Lupi Caltanissetta. Qualche dubbio sulle potenzialità della Milone Capo d’Orlando, sempre sconfitta nel girone di ritorno, mente il Minotauro Taormina ha dato segnali di vita battendo Zafferana nell’ultima di campionato. Riposto sarà a Caltanissetta e Battiati ospita la Stella Azzurra sabato 28; l’Olimpia chiuderà a Giardini Naxos il 30 maggio, mentre il Roma Nord ospiterà Palermo il 6 giugno.

Roberto Quartarone

Vedi anche:
È il rilancio della Serie D?