La Virauto attende la capolista

DiComunicati

Mar 17, 2010

Ultima gara della stagione regolare in casa… Trevisan, in campo per la fase ad orologio?… Rolando recupera… Borzì: «Una vittoria darebbe lo slancio in vista dei playoff»…

La Virauto Ford Catania sogna una vittoria di prestigio.

Arriva la capolista Massafra e la Virauto Ford Pallacanestro Catania, per chiudere in bellezza la stagione regolare davanti al pubblico amico, sogna un successo di prestigio contro la formazione da tutti indicata quale grande favorita per il primo posto e, quindi, la promozione diretta.

Impegno non facile per la formazione rossazzurra, ancora in condizioni fisiche non ottimali per via dell’assenza cronica di Sandro Trevisan (il capitano sta lavorando per provare a rientrare per la “fase a orologio”) e i problemi di Rolando (pubalgia curata, da oggi ha ripreso ad allenarsi), Novatti (ancora al 70%) e Catotti (la caviglia pare non voglia lasciarlo in pace).

Malgrado tutto ciò, quella che scenderà in campo domenica (alle 18 al PalaArcidiacono) sarà una Virauto Ford Pallacanestro Catania agguerrita e decisa a tornare al successo, anche perché un successo contro Massafra e poi a Patti, aspettando la conclusione del caso Prativerdi Siracusa (esclusa dal campionato di B dilettanti), potrebbe aprire nuovi e più ampi scenari.

“Una partita, quella contro Massafra – afferma coach Pippo Borzì – da vincere perché sarebbe un ottimo viatico per il prosieguo della stagione. D’altronde, come abbiamo detto più volte, il nostro obiettivo iniziale era quello di arrivare a giocarci i play off con grande carica. Ecco, un successo sui pugliesi ci darebbe maggiore slancio”.

Catania, 17 marzo 2010
UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Pallacanestro Catania