Il match ball della Sicilverde

DiRoberto Quartarone

Mag 5, 2010

Alle 20:30 si gioca a Cercola… La sconfitta di un punto per il canestro di Errico… Casiraghi ancora assente… Se Acireale vince sul Battipaglia si va a gara-3…

Gara 2 Virtus Battipaglia-Sicilverde Basket Acireale, pregara.

Battipaglia e Acireale scendono in campo questa sera,con fischio d’inizio in programma alle ore 20.30 al palazzetto comunale di Cercola (Na), per l’ultima giornata di squalifica del PalaZauli,campo di gioco della società campana.

Si riparte da quel macigno che recita impietoso 0-1 nella serie a favore di Battipaglia, protagonista di un’insperata rimonta negli ultimi tre minuti di gara 1, cinici ed impietosi i ragazzi di coach Sanfilippo,hanno capitalizzato al meglio le disattenzioni dei granata,commutando in canestri decisivi per la vittoria finale le quattro palle perse in successione da tutto l’attacco targato Acibasket.

Così stasera la Sicilverde è chiamata all’impresa stagionale,quaranta minuti fondamentali per non dire addio alla post season e soprattutto alla possibilità di riportare gara 3 nella bolgia del PalaVolcan,spettatore congelato in gara 1 dalla vincente penetrazione del play campano Errico a 4 secondi dal suono della sirena.

Ancora privi dell’ala Claudio Casiraghi,i ragazzi di coach Foti giocano stasera un’ autentico match ball,un a gara secca da dentro o fuori per restare aggrappati ad un sogno a lungo cullato dalla dirigenza di via San Giuseppe,che,al completo,si è aggregata al ritiro campano della Sicilverde, per motivare i dieci che stasera scenderanno in campo.

Designata la coppia arbitrale,con la palla a due affidata ai signori Caruso di Roma e Amato di Avellino.

Giuseppe Vitale
Us Sicilverde Basket Acireale