Rifiuti, multe a Caltagirone per chi non rispetta l'ordinanza

DiComunicati

Mag 12, 2010

Intensificata negli ultimi giorni l’attività di informazione, sensibilizzazione, prevenzione e repressione, compiuta dall’assessorato alle Politiche ambientali e dalla polizia municipale di Caltagirone per indurre i cittadini al pieno rispetto di orari e modalità del conferimento dei rifiuti previsti dall’ordinanza in materia del sindaco, Francesco Pignataro.

“Con questa iniziativa – sottolinea l’assessore Vincenzo Di Stefano – intendiamo dare nuovo impulso alla raccolta differenziata (che va fatta per ragioni sia ambientali, sia economiche) e accrescere la pulizia e il decoro della città, in particolar modo del centro storico, zona, questa, in cui, in questi giorni, si stanno concentrando le nostre maggiori attenzioni. Confidiamo nella collaborazione dei cittadini, ricordando loro di attenersi scrupolosamente ai contenuti dell’ordinanza, evitando così di lasciare l’immondizia in angoli, vie e piazze fuori dai giorni e dagli orari stabiliti e di determinare un accumulo di rifiuti che nessuno potrà rimuovere”.

Nell’area del centro storico, in cui il servizio di raccolta avviene porta a porta, i rifiuti prodotti dai cittadini devono essere conferiti davanti l’uscio (piano di strada) ogni giorno esclusivamente dalle 6,00 alle 8,00, esclusi i festivi e la domenica, secondo il seguente calendario: lunedì: organico; martedì: carta e cartone, indifferenziato; mercoledì: organico, plastica e metalli; giovedì: indifferenziato; venerdì: organico; sabato: indifferenziato. I rifiuti prodotti dalle attività commerciali devono essere conferiti davanti l’uscio (piano di strada) ogni giorno esclusivamente la mattina dalle 6,00 alle 9,00 (esclusi i giorni festivi e la domenica) secondo il seguente calendario: lunedì: organico e vetro; martedì: carta e cartone, indifferenziato; mercoledì: organico, plastica e metalli; giovedì: indifferenziato; venerdì: organico e vetro; sabato: organico (solo nei contenitori da 240 litri) e indifferenziato. Ogni giorno (escluso i festivi), dalle 12,30 alle 13,00, il cartone prodotto dalle attività commerciali deve essere conferito aperto e piegato per limitarne l’ingombro.

Nelle zone Portosalvo, Romana, Collegiata, Balatazze, Croce Vicario e periferia est (nelle ultime due il porta a porta, già effettuato nelle atre quattro, è stato avviato il 10 maggio), i rifiuti indifferenziati  devono essere conferiti, in sacchetti chiusi, negli appositi contenitori stradali (ecopunti) dalle 20,00 alle 8,00 del mattino, esclusi i giorni prefestivi. Le altre tipologie di rifiuti devono essere conferite davanti l’uscio su suolo pubblico esclusivamente la mattina dalle 6,00 alle 8,00 (esclusi i giorni festivi e la domenica) secondo il seguente calendario: martedì: carta e cartone e organico; mercoledì:  plastica; giovedì: organico e sabato: organico.

Previste multe per chi non rispetta l’ordinanza.