Paolo Guzzanti sfida Carlo De Benedetti

Sabato 26 Giugno alle ore 19, presso i locali della Biblioteca Comunale via Roma, 52,  a Motta Sant’Anastasia (CT), nell’ambito della rassegna “Stasera Libro”, organizzata dall’assessorato alla Cultura, alla presenza dell’autore, avrà luogo la presentazione del libro “Guzzanti Vs De Benedetti, di Paolo Guzzanti.

Dopo il bestseller “Guzzanti vs Berlusconi” il polemista più corrosivo del giornalismo italiano sfida adesso Carlo De Benedetti, “l’Ingegnere”, uno dei maggiori protagonisti della recente storia italiana.

Industriale ed editore, Carlo De Benedetti ha combattuto una guerra di trent’anni contro il suo arcinemico Silvio Berlusconi, dalla Sme alla Mondadori, dall’industria alla politica. De Benedetti, con la potenza mediatica del suo gruppo Repubblica-L’Espresso, ha influito sugli equilibri del Paese in maniera speculare e opposta a Berlusconi, che detesta ma di cui riconosce – in questo libro – le capacità.

Paolo Guzzanti è stato testimone diretto e parte in causa di questo conflitto trentennale. Membro fondatore di «Repubblica», intervista De Benedetti e racconta le sue esperienze con Eugenio Scalfari, Gianni Agnelli, Ezio Mauro e Paolo Mieli (comprese alcune telefonate notturne in cui, impersonando il presidente Sandro Pertini, costrinse i capipartito a presentarsi il giorno dopo al Quirinale).

Uno dei passi fondamentali del libro, nonché testimonianza diretta di De Benedetti è: «Noi industriali, gente che ha costruito qualcosa nelle imprese e nella finanza, siamo tutti degli autocrati. Non siamo democratici: ed è per questo che nessuno di noi deve governare».