Un Forum per le piccole e media imprese

Una giornata di lavoro dedicata alle piccole e medie imprese della provincia di Catania sul tema “Controllo di gestione e comunicazione finanziaria: operazioni tra imprese e banche”.

L’Associazione CentoCinquanta, in collaborazione con Kpmg (network globale di società di servizi professionali) e Andaf (associazione nazionale direttori amministrativi e finanziari) ha organizzato per venerdì 25 giugno con inizio alle ore 9 nella sala congressi dell’Hotel Parco degli Aragonesi, in viale Kennedy, a Catania, il terzo Forum permanente per le Pmi.

Tra gli argomenti, le novità sulla Sepa (Single Euro Payments Area -Area Unica dei Pagamenti in Euro), Finanza d’impresa e il rapporto tra imprese e banche. Tra i relatori, Fausto Cosi e Filippo D’amico, rispettivamente presidente nazionale e regionale di Andaf, Vito Vavalli, vicepresidente Aiti (Associazione Italiana Tesorieri d’Impresa), Carlo Palazzo, Banca Popolare dell’Etnea, Raffaele Mazzeo, Kpmg, e Alessio Vasta, Associazione CentoCinquanta. Interverrà anche il senatore Salvo Fleres.

La Sepa è l’area in cui i cittadini, le imprese, le pubbliche amministrazioni e gli altri operatori economici possono effettuare e ricevere pagamenti in euro, sia all’interno dei confini nazionali che fra i paesi che ne fanno parte, secondo condizioni di base, diritti e obblighi uniformi, indipendentemente dalla loro ubicazione all’interno della Sepa. Lo scopo della Sepa è quello quindi di creare un mercato dei pagamenti armonizzato che offra degli strumenti di pagamento comuni (bonifici, incassi e carte di pagamento), che possano essere utilizzati con la stessa facilità e sicurezza su cui si può contare nel proprio ambito nazionale. Nel corso del convegno ci sarà spazio anche per un approfondimento sulle operazioni con parti correlate. I lavori proseguiranno fino alle 17.