Finanziamenti Pisu per il centro storico calatino

Finanziamenti in arrivo, grazie al Pisu  (Piano Integrato degli Spazi Urbani )Caltagirone, per la via Pisciaro, l’area del centro storico (si trova nell’antico quartiere di Maria Santissima del Ponte) vicina alla via Cavallitti e caratterizzata dalla presenza di immobili fatiscenti.

Il Dipartimento regionale Famiglia, Politiche sociali e Lavoro ha emesso il decreto di finanziamento del progetto, presentato dal Comune di Caltagirone, e finalizzato alla realizzazione, con la somma di 1.330.000 euro, di interventi di recupero nella zona in questione. Si tratta di opere per la realizzazione di un centro polivalente destinato ad accogliere temporaneamente persone in gravi situazioni di disagio e a divenire un luogo di crescita, di lavoro, di cultura e del tempo libero, favorendo la socializzazione.

“E’ inoltre prevista – informa l’assessore comunale all’Urbanistica, Domenico Palazzo – la creazione di attività di laboratorio (ebanisteria, lavorazione pietre dure e preziose, artigianato ceramico) e di altre iniziative anche attraverso il coinvolgimento della bella realtà del volontariato locale”.

La notizia dell’avvenuta emissione del decreto che consente l’utilizzo di questa cifra consistente è accolta con soddisfazione dal sindaco di Caltagirone, Francesco Pignataro.

“Con queste risorse in arrivo – afferma il primo cittadino – potremo proseguire nella già avviata azione di recupero e piena riqualificazione di una porzione consistente del nostro centro storico, dotando quest’area della cittadina di una struttura capace, attraverso attività di prossimità e di mutuo sostegno, di accogliere e favorire una piena integrazione sociale. In questo modo utilizziamo al meglio le opportunità offerte dai vari strumenti comunitari”.