Caltagirone, completata la metanizzazione cittadina

Sono stati completati gli interventi con cui Caltagirone, nella sua quasi totalità, è stata dotata della rete del gas metano, estesa pienamente anche alle zone periferiche. Gli ultimi lavori hanno riguardato le località Croce del Vicario e Collegiata, interessando, in particolare, le vie Ungaretti, Schiciano, Croce Vicario (la rimanente parte), dei Cedri, Guttuso e dei Narcisi (in parte). In questo caso, dato che le reti principali erano già state realizzate, si è trattato prevalentemente dell’installazione delle derivazioni per gli allacciamenti degli utenti.

Al risultato della pressoché totale metanizzazione (a costo zero per i cittadini, che hanno versato solo gli oneri di attivazione) si è arrivati grazie alla sinergia fra la Smedigas, la società concessionaria del servizio – che ha ricevuto dalla Regione un contributo del 35% per l’attuazione di un progetto dell’importo di 2 milioni 848 mila euro – e l’assessorato comunale ai Lavori pubblici.

Gli interventi – circa 25 chilometri di linea – hanno comportato la possibilità di portare il gas metano in numerose località, a beneficio di diverse migliaia di utenti.