Asilo nido comunale di Misterbianco, si cercano soluzioni per evitare la chiusura

Il sindaco di Misterbianco Ninella Caruso e l’assessore ai Servizi sociali Nunzio Santonocito hanno ricevuto una rappresentanza sindacale di Cisl e Cgl e una delegazione lavoratori e mamme che protestano contro l’annunciata chiusura dell’asilo nido comunale.

Dall’incontro, è emersa la volontà di aprire un tavolo di concertazione tra amministrazione, sindacati e lavoratori per cercare, carte e numeri alla mano, soluzioni alternative alla sospensione del servizio.

«La proroga dell’asilo nido – ha detto il sindaco di Misterbianco Ninella Caruso – era tra le priorità dell’amministrazione comunale. Ma la manovra finanziaria estiva, varata dal Governo nazionale, ci ha costretti a rivedere tutte le spese e a bloccare tutti gli impegni di spesa per evitare ulteriori tagli alle risorse in bilancio. Se le prospettive sono queste e se il Governo non rivedrà le decisioni prese, purtroppo saremo costretti a tagliare anche questo servizio così come tanti altri utili per la comunità».

«Cercheremo a tutti i costi una soluzione per fare fronte a questo problema – ha detto l’assessore ai Servizi sociali, Nunzio Santonocito – perché è evidente che l’abolizione di un servizio così importante creerebbe disagi alle famiglie, ai lavoratori e agli stessi bambini».