Niscemi, nasce l'Osservatorio permanente per la Legalità

Sarà presentato martedì 19 ottobre a Niscemi il “Primo Osservatorio permanente per la legalità”. Il progetto voluto dal sindaco Giovanni Di Martino e dall’amministrazione comunale sarà presentato alle ore 18,30 presso il centro socio culturale “Liardo”.

A dare il via ai lavori saranno il sindaco di Niscemi Giovanni Di Martino, l’assessore alla legalità Nunzio Pardo, il presidente del consiglio comunale Francesco Alesci. Interverranno: Giusi Aprile- Responsabile Libera, Gaetano Civola – associazionismo locale, Amalia Scifo- rappresentante delle scuole, Gaetano Caricati, segretario Cgil e Lirio Conti- Gip presso il tribunale di Gela.

“E’ un progetto- spiega il sindaco- che l’amministrazione porta avanti da diverso tempo e che finalmente a ottobre ha avuto luce. E’ un percorso che si caratterizza di diversi punti. Primo fra tutti quello dell’analisi storica ed economica del fenomeno mafioso nella nostra città. Solo attraverso la conoscenza approfondita di atti è possibile costruire un progetto di mutamento di questo cancro. Nell’Osservatorio parteciperanno diverse anime della città: scuole, parrocchie, associazioni, sindacati, associazioni di categoria e singoli cittadini che hanno come scopo quello di contrastare i fenomeni mafiosi e criminali nella nostra città. Con questo strumento l’amministrazione comunale vuole fare dell’antimafia l’ennesimo percorso di cittadinanza attiva, dove i cittadini, in ogni espressione, si rendano protagonisti consapevoli di quello che accade tutti i giorni a Niscemi. Gli obiettivi dell’Osservatorio- conclude Di Martino- sono, innanzitutto quello di accrescere e diffondere la cultura della legalità e della democrazia, nonché potenziare il monitoraggio degli investimenti pubblici e rendere più efficace la trasparenza degli atti relativi alla pubblica amministrazione”.