Al Palazzo. Gli appuntamenti della settima settimana

Acibasket, trasferta impegnativa a Soverato… Sarà derby tra Gad Etna e Paternò, Gravina cerca i due punti contro la Virtus Augusta… Rainbow e Lazur fuori casa, l’ Elefantino per la sua prima in casa ospita l’ Otium… Salusport contro Sicilverde sarà il big match di D… Di nuovo ferma la C femminile

Serie C1:  Nuova trasferta per l’ Edil Tomarchio.

Perso il primato a causa del sorpasso in vetta effettuato dalla Laezza Salerno, i ragazzi di Foti partono per la trasferta a Soverato con lo scopo di dare come sempre il massimo in campo per ottenere un risultato positivo che, nonostante i restanti ottenuti, rappresenterebbe un nuovo traguardo raggiunto da questo gruppo pieno d’entusiasmo.
L’incontro in terra calabra non sarà facile, ma la determinazione dei giovani acesi ha già dato numerosi riscontri positivi ed inaspettati.

Serie C2: Sarà derby per la capolista.

Tra le mura amiche del Pala Cus, il gruppo di Marchesano affronta il Basket Club Paternò di Rocco De Luca, allenatore reduce dalla squalifica per una giornata inflittagli dopo il discusso match contro Basket School Messina e nuovamente pronto a guidare i suoi alla caccia di punti determinanti per la salvezza.
Nessuno sconto sarà fatto prevedibilmente dai padroni di casa del Gad Etna, desiderosi invece di rimanere imbattuti.
Dopo l’incontro casalingo vinto a scapito proprio del già citato Basket School, lo Sport Club Gravina affronterà, per la seconda partita casalinga consecutiva, la Virtus Augusta sodalizio non proprio felice e reduce da due sconfitte avvenute proprio al Centro Sportivo “Brucoli”.
I ragazzi guidati da Minnella sembrano esser tornati in un momento positivo, essendosi lasciati alle spalle la battuta d’arresto avuta contro Mia Messina.
Nuovo incontro casalingo anche per la Mens Sana Mascalucia. Prossimo avversario della Coedil sarà la Paros Siracusa di Carlo Costa, squadra ancora ferma a zero punti in classifica.
Le difficoltà dei siracusani sono vistose, i padroni di casa stanno vivendo invece un buon momento e l’incontro di Domenica potrebbe essere fondamentale per allungare ulteriormente in classifica.
Ancora un match spinoso per lo Sportin Club Adrano. Dopo la sconfitta contro l’inarrestabile Mia, è ora il turno dell’insidiosa trasferta ragusana contro la Vigor Santa Croce Camerina. Per portare a casa i due punti servirà, ora più che mai, una significativa prova corale considerando inoltre l’assenza di Giuseppe Chiaramonte, squalificato per le prossime due giornate.
Trasferta difficile anche per il Basket Giarre, squadra che ha finalmente trovato la vittoria durante la scorsa settimana di campionato battendo Siracusa, ma che si trova ora a dover fronteggiare BS Messina, gruppo uscito sconfitta nell’incontro contro Gravina e che si approccerà alla partita con il chiaro obiettivo di recuperare i due punti lasciati sul parquet catanese del Pala Arcidiacono.
Sarà insidioso anche l’incontro del Cus Catania. I ragazzi di Gaetano Russo ospiteranno la Studentesca Gela, in una partita da cui però potrebbe giungere qualche soddisfazione se si riuscisse a riproporre lo stesso spirito combattivo visto nella partita disputata contro Melilli la scorsa settimana. Gela viene infatti dalla sconfitta contro Mascalucia.

Serie D: Tra grandi difficoltà continua il campionato di serie D.
Non tutte le squadra, causa vari problemi, hanno disputato il numero di partite previste da calendario e pare non vi siano ancora notizie su eventuali match di recupero, ma in ogni caso il calendario del fine settimane prevede nuovi incontri interessanti.
Tra questi lo è probabilmente più di tutti la trasferta della Sicilverde a Priolo contro la Salusport.
I ragazzi del Valverde vengono da un turno di riposo non avendo disputato la gara contro Ragalbuto, mentre la Salusport è reduce da una indiscutibile vittoria contro Enna.
Che si la maggiore freschezza dei catanesi a poter rappresentare l’elemento in più in quest’incontro?
Incontro fuori casa per Belpasso ospite, probabilmente, della Roma Nord Riposto . Incontri casalinghi invece per Zafferana e Battiati, reduce dalla vittoria al fulmicotone contro Belpasso.

Serie B2/F: Dopo la vittoria del derby contro la Lazur Catania, la Rainbow Basket Catania perde per tre giornate il coach Sergio Cimellaro, ma si appresta comunque carica d’entusiasmo per l’importante vittoria conquistata Domenica, a partire oggi verso Ragusa per affrontare la Cestistica di Tumino.
Per le ragazze ragusane ancora zero vittorie, il che delinea un incontro tutt’altro che facile per le catanesi.
Altrettanto poco agevole si prevede la trasferta della Lazur Catania di Marco Lo Faro, ospite dell’agguerrita S. Matteo Messina. Entrambe le squadre sono chiamate alla vittoria, ma maggiore “pressione” potrebbe essere sentita da Fiusco e compagne visto le ultime due sconfitte.
Esordisce finalmente in casa l’ Elefantino Catania. All’incontro positivo contro l’ Odysseus, è seguita la battuta d’arresto a Patti contro l’Azzurra ed è quindi contro l’ Otium Palermo che le ragazze di Dario Parisi sono chiamate questo Sabato a riscattare lo sgambetto delle messinesi.

Serie C: Si riparte da zero.
Il ritiro della squadra messinese dell’ Asd F.P Sport e dell’Antares Caltanissetta, posticipa ulteriormente l’inizio del campionato di C femminile.
Nulla di cui disperarsi comunque perché, dopo la riapertura immediata ma breve dell’iscrizione a questo campionato, si sta già provvedendo nell’immediata riformulazione del calendario.

Redazione Basket Catanese