Al Palazzo. Gli appuntamenti della sesta settimana

Possiamo affermarlo, siamo al completo!… Con l’esordio durante questa settimana della C Femminile, tutta la pallacanestro catanese ha ufficialmente acceso i motori… Dalla C Dil alla C/F, uno sguardo ai programmi previsti per questi due intensi giorni di campionato

C1: L’Edil Tomarchio Acireale torna tra le mure amiche.

Dopo la sconfitta esterna contro Salerno, il gruppo di Foti si prepara, molto carico, al “derby degli ex” contro la Studentesca Gela. La squadra nissena ha infatti ingaggiato per la stagione in svolgimento Casiraghi e Vitale, due personaggi che hanno lasciato un bel ricordo nella società del Presidente Panebianco. Appuntamento Domenica alle 18:00 al Pala Volcan, quando i granata guidati da Selmi e Colombo cercheranno di riassaporare il gusto della vittoria.

C2: Dopo la poco brillante prova contro la Mens Sana, Di Masi e compagni cercano riscatto nella prova esterna contro la Vigor S. Croce Camerina, squadra non molto quotata in classifica ma ostica.

I ragusani non renderanno certamente vita facile ai ragazzi del Gad Etna, ma probabilmente questa può essere la prova giusta per ritrovare certezze ora vacillanti.

Torna tra le mura amiche Gravina, reduce dalla sconfitta contro Mia, ma pronta per affrontare un’altra squadra messinese, il Basket School uscita vittoria dalla discussa partita contro Paternò.

L’importanza di giocare al Pala Arcidiacono è notevole per i ragazzi di Minnella, ma la squadra dovrà dare il contributo maggiore per ritrovare i due punti.

Dopo le buone prove iniziali, viaggia ora a metà classifica la Mens Sana di Giorgianni.

La Coedil torna tra le mura del Palazzetto Comunale per contendere la vittoria alla Studentesca Gela, squadra a pari punti con i ragazzi in bianco e blu.

Interessante l’incontro che vedrà impegnato il Basket Club Paternò che, dopo la sconfortante sconfitta di Domenica rischia ancora in casa dell’Augusta, squadra meglio posizionata in classifica ma con una media realizzativa inferiore ai ragazzi di Rocco De Luca.

Ad ogni modo la vittoria non si profila certamente un miraggio per Famà e compagni visto le prevedibile voglia che avranno di riscattare i due punti sfumati a causa del Basket School.

Pericolo in agguato per Adrano e Cus.

L’avversaria dei ragazzi di Giuseppe Guadalupi è Mia Messina, gruppo che in questo campionato sta ben figurando. Tuttavia gli adraniti sono in crescita e nulla toglie che il distacco in classifica che divide le due squadre possa rimanere un fattore solo sulla carta.

Il Cus di Russo è chiamato alla grande prova contro il Mellili, gruppo già di scena a Catania durante la scorsa settimana nella partita vinta contro Giarre.

Infine, proprio questa squadra, il Basket Giarre, potrebbe finalmente assaporare la prima se Domenica vincesse in casa del fanalino di coda Siracusa; anch’esso a zero punti ma con una partita giocata in più rispetto agli avversari .

Serie D: Dopo due giornata l’Olympia Battiati si trova in testa alla classifica con il pieno di vittorie.
Tuttavia è ancora troppo presto per capire se questa possa essere una leadership duratura; per questo la sfida esterna contro l’Azzurra Onlus Belpasso rappresenta già un incontro interessante tra due squadre che hanno avuto una partenza sprint nel giorone A2 della serie D.

Dopo la sconfitta subita Domenica scorsa, e con ancora vivo il fallaccio accorso al bravo Andrea Privitera, la Sicilverde è ospite del Ragalbuto, in una trasferta insidiosa ma che certamente metterà alla prova il grande temperamento dei ragazzi del Valverde. Sarà derby infine tra la Roma Nord Riposto e Zafferana, squadre entrambi a caccia della prima vittoria.

B2/F: Archiviata la prima giornata, la B regionale si appresta a vivere il secondo attesissimo incontro di campionato in cui sono in programma sfide da tener davvero d’occhio.

Tutti domenicali gli incontri delle catanesi, ma mentre l’Elefantino di Dario Parisi e in scena a Patti contro l’Azzurra di Kramer e Borgia, Rainbow e Lazur sono impegnate in città, una contro l’altra.

Sarà infatti derby. Un derby molto sentito perche le due catanesi sono reduci entrambe da sconfitte a cui poteva porsi certamente rimedio. I due punti sono obiettivo dichiarato d’entrambe, ed in un campionato iimprevedibile come la b regionale ogni occasione non degnamente sfruttata può rappresentare un rammarico.

C Femm: Finalmente ai nastri di partenza anche la serie C femminile che ritrova nuovamente le due protagoniste della stagione regolare, Valverde e Roma Nord Riposto.

Tra tante difficoltà le ragazze del presidente Manno si apprestano ad iniziare la stagione 2010/2011, e lo faranno affrontando subito le giovani della Roma Nord Riposto.

Una vittoria, per entrambe le squadre, potrebbe rappresentare davvero un buon auspicio per la nuova stagione che comincia.

Chiara Borzì