Catania apre le porte a uno sviluppo sostenibile della mobilità

Il Comune di Catania e l’Università degli Studi di Catania aderiscono alla settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile che quest’anno ha come tema la Mobilità e organizzano per il prossimo venerdì 12 novembre, a partire dalle ore 9,30 in piazza dell’Università e nel rettorato una giornata di diffusione di idee e di buone pratiche per una Mobilità più sostenibile.

La Settimana s’inquadra nel ‘Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2005 – 2014’, campagna mondiale proclamata dall’ONU e coordinata dall’UNESCO, allo scopo di diffondere valori, conoscenze e stili di vita orientati al rispetto del bene comune e delle risorse del pianeta.

Scopo della manifestazione è diffondere le competenze, le sensibilità, le conoscenze e le capacità necessarie a costruire nuovi modi di interpretare e vivere gli spazi collettivi che riescano a soddisfare le esigenze di spostamento e di fruizione delle società contemporanee senza compromettere la vivibilità, la salute e le risorse vitali per l’umanità.

Il fenomeno traffico, particolarmente sentito dai siciliani come mostra una recente ricerca, è fra i principali responsabili dell’inquinamento atmosferico e del peggioramento complessivo della qualità della vita nei centri urbani. L’uso spropositato del mezzo privato, di cui ci si avvale anche per piccolissimi spostamenti, ha portato le grosse città al limite del collasso. Infatti l’auto, intesa originariamente come simbolo di libertà negli spostamenti, oggi è diventata un ostacolo alla mobilità urbana. L’Amministrazione comunale, con la collaborazione scientifica dell’Università di Catania, nel corso degli Stati Generali dedicati alla Mobilità, ha fissato nella “Mobilità Sostenibile” la linea guida per individuare interventi che diminuiscano i livelli di traffico, potenzino il trasporto pubblico veloce, migliorino qualità dell’aria e della vita. Ed è sempre la Mobilità sostenibile a guidare la redazione del Piano Urbano del Traffico della città di Catania.

La giornata del 12 novembre, organizzata dal Mobility Manager del Comune e di quello d’Ateneo, si articolerà in 3 diverse sezioni:

1.Il punto sulla mobilità sostenibile: incontro conferenza presso l’Aula Magna del Rettorato con inizio alle ore 9,30, coordinata dall’Università, rivolto alle istituzioni pubbliche e private e ai cittadini per fare il punto della situazione sull’attuazione di politiche di mobilità sostenibile e far conoscere le iniziative promosse dal Comune e dall’Ateneo di Catania. Dopo i saluti del Magnifico Rettore Prof. Antonino Recca e del Sindaco Sen. Raffaele Stancanelli, interverranno i Proff. Matteo Ignaccolo, Paolo La Greca e Salvatore Sciacca dell’Università di Catania, l’Assessore alla Mobilità del Comune di Catania Ing. Alberto Pasqua, il Presidente dell’Azienda Municipale Trasporti Ing. Roberto Sanfilippo e i Mobility Manager di Comune e Ateneo;

2.Prova la mobilità sostenibile: iniziativa di “piazza”, dalle ore 10,00 alle 16,00, per sensibilizzare i cittadini sulla mobilità sostenibile, invitandoli a provare le bici a pedalata assistita messe a disposizione dall’Università e dai rivenditori convenzionati con il Comune. Il circuito avrà come punto di partenza e di arrivo Piazza Università e si svilupperà all’interno della ZTL (Zona a Traffico limitato) di Piazza Teatro Massimo. Sempre in Piazza Università vi saranno uno stand divulgativo dell’Università e un bus elettrico dell’AMT per informare sulle iniziative avviate dai Mobility manager di Comune e Ateneo;

3. La gestione della mobilità sostenibile: workshop presso il Palazzo della Cultura con inizio alle ore 15,30, coordinato dai Mobility Manager di Comune e Ateneo, destinato ai responsabili della mobilità di aziende e istituzioni cittadine. Nell’ambito del workshop si costituirà un tavolo tecnico sulla mobilità aziendale che si riunirà successivamente con cadenza prestabilita.