Commercio "pizzo free", iniziata la campagna di diffusione della lista dei commercianti aderenti

Il 18 Novembre è iniziata la campagna di diffusione della lista “pizzo free” con i nomi dei primi 50 commercianti/imprenditori catanesi che si oppongono alla piaga del pizzo e vogliono dirlo a voce alta.

La lista, che rappresenta la fase conclusiva del progetto del “consumo critico” portato avanti da Addiopizzo Catania,era già stata presentata ufficialmente in Prefettura lo scorso 30 giugno e diffusa attraverso brochure, adesso acquista maggiore visibilità grazie a un centinaio di manifesti affissi sulle bacheche comunali sparse per Catania.

“Ci auguriamo – spiega l’Associazione Addiopizzo – che questa iniziativa di sensibilizzazione sul tema della lotta alla mafia incontri il favore e il sostegno di tutta la cittadinanza, perché come testimoniano i cinquanta esercenti, si tratta di un’impresa possibile solo grazie alla partecipazione attiva di tutti i cittadini”.