Una nuova zona artigianale per Donnalucata

La giunta comunale di Scicli ha trasmesso alla Provincia Regionale di Ragusa il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione primarie della nuova zona artigianale che sorgerà a monte di Donnalucata e che sarà realizzata dal Cipai, un consorzio di artigiani di Scicli.

In questo modo, secondo quanto rende noto l’assessore allo sviluppo economico Giorgio Vindigni, è stato impegnato il milione e mezzo di euro di fondi Ex Insicem a tal fine destinati.

Sarà compito dell’ente di viale del Fante procedere ora all’accredito delle somme.

I privati, ovvero gli artigiani, hanno già provveduto da parte loro al deposito delle somme necessarie per l’esproprio dei terreni su cui sorgerà l’insediamento produttivo.

“L’esperienza della nuova zona artigianale di Donnalucata sarà virtuosa e per certi aspetti inedita –spiega l’assessore Giorgio Vindigni- Il Comune ha un ruolo di coordinamento e regia fra un intervento dei privati (l’esproprio dei terreni) e un finanziamento pubblico da parte della Provincia. Il Comune non sosterrà oneri, contribuendo a realizzare un’area artigianale privata ma con criteri di accesso tipicamente pubblici. Invito dunque gli artigiani che hanno intenzione di trasferirsi in un un’area più funzionale ad aderire al Cipai per concorrere alla realizzazione del nuovo insediamento”.