Al palazzo. Gli appuntamenti dell'undicesima settimana

In C1 Edil Tomarchio Acireale impegnata nel derby d’alta quota contro Canicattì… In C2 trasferta temibile per il Gad Etna in quel di Messina contro il Basket School. Occhi puntati agli incontri di Mascalucia e Gela, dove si disputeranno due sfide già indicative per i play off o la zona salvezza… In B2/F attesa per il derby tra Elefantino e Rainbow Catania. Lazur contemporaneamente impegnata in trasferta contro l’ex capolista Azzurra Patti… In D Salusport Priolo – Azzurra Belpasso è il match clou della prima giornata di ritorno… In C Femminile esordiranno in casa le ragazze della Roma Nord Riposto, mentre il Basket Club Valverde giocherà in trasferta a Racalmuto.

Ultimi incontri del duemiladieci per le squadre catanesi.
L’arrivo del nuovo anno segnerà certamente un “giro di boa” che imporrà a tutte le squadre il compito di tirar un po’ le somme di un campionato che, almeno sulla carta, possiamo definire ancora agli inizi.
In C Nazionale, dopo un altro trionfo al Pala Volcan, l’ Edil Tomarchio si misurerà contro Canicattì.
Attesissimo il derby contro un’altra siciliana capace di far scintille nel girone H di C nazionale. Per i ragazzi di Foti una trasferta fondamentale per cominciare ad ipotecare definitivamente la possibilità di chiudere l’anno saldamente in testa alla classifica.
In C Regionale il Gad Etna sarà impegnato in trasferta contro il Basket School Messina, squadra falcidiata dai provvedimenti disciplinari che l’hanno colpita dopo la partita contro la Virtus Augusta.
Priva di allenatore, aiuto allenatore e di ben quattro giocatori squalificati, non sarà compito arduo per la capolista strappare la vittoria fuori casa ai messinesi per mantener saldo il primo posto.
Incontro in esterna anche per lo Sporting Club Gravina. Trasferta non troppo lontano dal Pala Arcidiacono per il gruppo di Carmelo Minnella, prossimo avversario del Cus Catania di coach Gaetano Russo e dei giovani Martello ed Arcidiacono.
Sarà un incontro interessante nonostante il divario in classifica delle due pretendenti perché Gravina, oltre un buon gruppo di veterani, può avvalersi della significativa presenza di giovani di buon livello tra cui spiccano Barbera e La Mantia.
Gli incontri clou di questa decima giornata di C2 rimangono però le partite Mens Sana Mascalucia Sportin Club Adrano e Studentesca Gela Basket Club Paterno.
Incontro fondamentale per i ragazzi di Mascalucia, reduci da due sconfitte arrivate ad arrestare il momento positivo vissuto da Boschetti e compagni.
L’Adrano invece giunge dall’opposta situazione d’aver appena ritrovato la vittoria dopo una serie troppo lunga di risultati negativi. I due punti sono quindi fondamentale per i due gruppi. L’imperativo per entrambe le squadre sarà vincere e si attendono per questo prestazioni significative.
Stesso incontro serrato, ma con due punti destinati a rinforzare la permanenza in zona play off, nell’incontro tra Gela e Paternò.
I ragazzi di Rocco De Luca appaiono avvantaggiati nel pronostico di questa partita.
Hanno una media realizzativa ed una difesa che mostra, partita dopo partita, di regger meglio gli urti delle squadre avversarie rispetto la Studentesca, ma espugnare il campo di Gela non è stato mai compito facile.
Concludono gli incontri in programma la partita tra Basket Giarre e Mia Messina.
Arduo il compito affidato a Cutuli e compagni. La Mia rimane una squadra d’alta classifica, ma i giarresi sanno come onorare gli incontri importanti.
Aria di derby in B2 femminile.
La penultima giornata del 2010 coincide, in questa serie, con il derby tra Elefantino e Rainbow.
Difficili i pronostici per questo incontro poiché le padroni di casa, seppur sconfitte nelle ultime uscite, rimangono assolutamente temibili e addirittura avvantaggiate alla vigilia.
Spetta quindi alla Rainbow essere la “sorpresa” di questo incontro d’apertura del fine settimana di pallacanestro in rosa.
Effetto sorpresa a cui potrebbe aspirare anche la Lazur del capitano Cutugno. Le catanesi sono impegnate nella difficile trasferta pattese contro l’Azzurra, compagine appena scesa dalla cima della classifica a causa della sconfitta patita nel derby contro S. Matteo.
Difficile il compito di far nuovamente uno sgambetto alle messinesi, tuttavia la Lazur ha dimostrato di poter tener testa alle cosi dette “grandi” sfiorando la vittoria contro Catanzaro.
Già siamo alla prima di ritorno in serie D maschile.
In questo tribolato campionato si prospetta interessante la trasferta dell’ Azzurra Belpasso a Priolo contro la Salusport. Palpabile la soddisfazione del gruppo di Liguori, ma grande attenzione ovviamente alla capolista Olimpia Battiati, pronta anche in questo turno di campionato ad aspirare ad una nuova vittoria messa in palio nell’altrettanto importante sfida contro la Roma Nord Riposto.
Proprio Risposto sarà infine cornice della seconda giornata di C femminile, con l’esordio casalingo del gruppo femminile della Roma Nord.
Ospite nella palestra dell’istituto “Galilei” la Polisportiva Dabliu Basket.
Per le pari serie del Basket Club Valverde impegno invece  trasferta.
Il gruppo catanese si dirigerà verso Agrigento dove l’attenderà la Venus Basket Racalmuto.
Alle ragazze di Manno, ricche dei nuovi innesti Bella e Musumeci, il compito di bissare la vittoria contro S.Matteo.

Chiara Borzì e Redazione Basket Catanese