Piano Regolatore, costituito gruppo di progettazione

L’amministrazione Comunale di Catania ha formalizzato la costituzione del gruppo di progettazione del nuovo piano regolatore, in vista degli ultimi passaggi preliminari prima dell’invio degli atti in consiglio comunale.

Per queste finalità Gabriella Sardella, responsabile della Direzione Comunale Urbanistica ha costituito un coordinamento di progettazione dello strumento urbanistico affidato a Rosanna Pelleriti, di recente incaricata della dirigenza del relativo servizio stesso e il cui Responsabile Unico del Procedimento rimane la stessa Gabriella Sardella.

Lo rende noto l’assessore all’ Urbanistica, Luigi Arcidiacono il quale precisa che si tratta di un atto, concordato tra il sindaco Stancanelli e il Consiglio comunale, che porterà ad una serie di riunioni che condurrà, a metà del prossimo anno, alla presentazione del PRG al Consiglio.

Il primo appuntamento è già fissato, il prossimo 16 dicembre, un incontro con la commissione consiliare dell’Urbanistica presenti anche i rappresentanti del gruppo di lavoro del dipartimento di Architettura ed Urbanistica dell’ateneo catanese diretto da Paolo La Greca, per la valutazione dell’elaborato riguardante la zona Cibali-Susanna e le zone urbanisticamente ad essa collegate.

Nelle prospettive d’analisi ci sono anche lo schema di progetto d’interramento della linea ferroviaria e della stazione centrale fino ad Acquicella e Fontanarossa, propedeutico al riordino del water-front.

L’assessore Arcidiacono, inoltre, annuncia che è stata individuata un’ area in zona Bicocca, su specifica richiesta del ministero della Giustizia, destinata al potenziamento delle strutture carcerarie, secondo il piano nazionale predisposto dal ministero stesso.