Presentato il Piano regionale Sanitario 2011-2013

E’ stato illustrato ai sindaci della Sicilia orientale venerdì 17 dicembre, a Palazzo Platamone, da Lucia Borsellino, Direttore del Dipartimento per l’integrazione socio-sanitaria dell’Assessorato Regionale siciliano alla Salute, il Piano Sanitario Regionale 2011-2013 .

L’iniziativa intende coinvolgere i primi cittadini alla stesura della Bozza del nuovo Piano, esplicitando il quadro dei bisogni di salute rilevati sul territorio, le priorità fissate nel documento, nonché, gli interventi di natura sanitaria e socio-sanitaria programmati per affrontarle.

L’AnciSicilia e i Sindaci in sede di Conferenza Permanente per la Programmazione Sanitaria e Socio-Sanitaria, hanno chiesto in particolare che nel piano vengano esplicitate in modo concreto e operativo le modalità di coordinamento tra gli interventi di natura sanitaria e quelli sociali che devono trovare applicazione sul territorio, superando la visione dicotomica tra servizi sociali, di competenza degli Enti Locali e servizi sanitari di competenza della Sanità.

Entro dicembre i Sindaci siciliani dovranno esprimere il parere preliminare alla approvazione del nuovo PSR, e hanno valutato pisitivamente l’azione dell’Assessorato Regionale che scende sul territorio per informarli dei contenuti del documento predisposto, dei fattori demografici, epidemiologici, scientifici, tecnologici, sociali e clinici da cui è scaturito il nuovo Piano, nonché delle scelte intraprese per garantire l’efficienza e la sostenibilità del sistema sia dal punto di vista organizzativo e dei costi.