Con largo anticipo inizia la bonifica del litorale ibleo

DiComunicati

Feb 16, 2011

Anche quest’anno continua la collaborazione istituzionale tra il Comune di Scicli e l’Ente Sviluppo Agricolo, grazie a un protocollo d’intesa siglato dal sindaco Giovanni Venticinque e da Giovanni Castello, in rappresentanza dell’Esa.

La convenzione prevede che l’Esa metta a disposizione i propri mezzi e personale per bonificare l’alveo dei torrenti e le aree del litorale.

“In particolare, e con riferimento specifico alla pulizia delle spiagge – spiega l’assessore all’ambiente Vincenzo Iurato – un territorio che si pone la destagionalizzazione come obiettivo deve farsi trovare pronto per tempo ad accogliere turisti e villeggianti”.

Parte da questa consapevolezza l’attività che l’assessorato all’ambiente della giunta Venticinque, ha intrapreso in questi giorni.

Si è iniziato dalle spiagge di Donnalucata, e nell’arco del prossimo mese si proseguirà con gli altri lidi della costa sciclitana, la più estesa della provincia, con i suoi 20 chilometri di litorale, per completare poi l’opera con la pulispiaggia acquistata lo scorso anno dal Comune.

“L’assessorato si è posto come obiettivo di rendere le spiagge fruibili per il ponte di Pasquetta che quest’anno coincide peraltro con il 25 aprile, dando così avvio alla lunga stagione estiva”  -dichiara l’assessore Vincenzo Iurato-.

Al contempo verranno bonificati i torrenti e in specie il Modica-Scicli, che a causa delle forti piogge della scorsa settimana ha accumulato una notevole quantità di detriti presso il proprio corso.