Raccolta differenziata, controlli e sanzioni per i "distratti"

E’ cominciata il 7 febbraio la seconda settimana del “nuovo corso” della raccolta differenziata nel centro storico di Caltagirone. Dopo l’entrata in vigore – lunedì 31 gennaio – del nuovo calendario riguardante il centro storico, come stabilito da un’apposita ordinanza emessa dal sindaco Francesco Pignataro, la prima settimana ha fatto registrare un trend incoraggiante, con un sensibile aumento dei rifiuti differenziati. Adesso si tratta di consolidare e accrescere i risultati positivi.

“Siamo fiduciosi – afferma l’assessore alle Politiche ambientali Vincenzo Di Stefano – che i dati registrati la prima settimana vengano non soltanto confermati, ma addirittura migliorati. Insieme a Kalat Ambiente e con l’indispensabile contributo dei cittadini, siamo impegnati a creare le condizioni migliori per un incremento delle percentuali della differenziata che, come stabilito dalla legge, rappresenta un obbligo per ogni cittadino e lo strumento per rendere più pulita e decorosa la città”.

Questo il calendario: lunedì organico (mastello marrone), martedì indifferenziata nei sacchetti di plastica, mercoledì organico e plastica –metalli (sacca gialla – contenitore). giovedì organico e carta – cartone (sacca blu – contenitore), venerdì indifferenziato, sabato organico.  I rifiuti devono essere conferiti, correttamente differenziati e nei giorni di raccolta, dalle 6 alle 8 esclusi i festivi.  I vigili urbani continueranno i controlli, sanzionando i cittadini “distratti”.