Buono socio-sanitario per anziani o disabili gravi: domande entro il 30 aprile

DiComunicati

Apr 1, 2011

E’ previsto dalla Regione Siciliana, anche per il 2011, nei Comuni di Caltagirone, Grammichele, Vizzini, Mirabella Imbaccari, Mineo, San Michele di Ganzaria, Mazzarrone, San Cono e Licodia Eubea, attraverso il Distretto socio-sanitario 13, il buono socio-sanitario alle famiglie con un Isee (Indicatore situazione economica equivalente) di massimo 7 mila euro, che abbiano in casa anziani con più di 69 anni e non autosufficienti, oppure disabili gravi, purché conviventi e legati da vincoli di parentela. Il buono consiste in un voucher per per l’acquisto di specifiche prestazioni domiciliari.

“Le domande – informa l’assessore comunale alle Politiche sociali del Comune di Caltagirone, Cristina Navarra – dovranno pervenire al Comune entro il 30 aprile per il successivo inoltro al Distretto”.