Buono socio-sanitario per anziani o disabili gravi: domande entro il 30 aprile

E’ previsto dalla Regione Siciliana, anche per il 2011, nei Comuni di Caltagirone, Grammichele, Vizzini, Mirabella Imbaccari, Mineo, San Michele di Ganzaria, Mazzarrone, San Cono e Licodia Eubea, attraverso il Distretto socio-sanitario 13, il buono socio-sanitario alle famiglie con un Isee (Indicatore situazione economica equivalente) di massimo 7 mila euro, che abbiano in casa anziani con più di 69 anni e non autosufficienti, oppure disabili gravi, purché conviventi e legati da vincoli di parentela. Il buono consiste in un voucher per per l’acquisto di specifiche prestazioni domiciliari.

“Le domande – informa l’assessore comunale alle Politiche sociali del Comune di Caltagirone, Cristina Navarra – dovranno pervenire al Comune entro il 30 aprile per il successivo inoltro al Distretto”.