Alla Peugeot di Riolo-Di Benedetto il Fabaria Rally

DiComunicati

Set 11, 2011

La Peugeot 207 S2000 di Alfonso Di Benedetto e Totò Riolo ha primeggiato nella 20a edizione del Fabaria Rally. Con questo risultato i due piloti della SGB Rally hanno complessivamente vinto 10 edizioni della gara: 3 Di Benedetto e ben 7 Riolo, un vero e proprio record.

Il successo si è materializzato con 6 successi nelle altrettante prove disputate (l’ultima è stata percorsa in trasferimento) e non è mai stato in dubbio fin dalla prova disputata sabato sera sulla pista “Concordia” alle porte di Agrigento.

Alle spalle della coppia regina si è inserita per tutta la gara la Renault Clio S1600 del locale Gabriele Morreale, in coppia con Sorce, pronto ad approfittare di un eventuale cedimento dei leader, e comunque mai impensierito dall’altra Peugeot 207 S2000 di Centinaro, al positivo debutto con l’impegnativa vettura francese. Al di sotto del podio, ma con una serie di belle prestazioni nelle prove speciali della provincia di Agrigento, Rizzo ha legittimato il quarto posto e la supremazia nel Gruppo R precedendo la vettura gemella di Nucci e la piccola, ma sbalorditiva Peugeot 106 di Fallea, che a metà gara occupava addirittura la quarta posizione.

A ridosso di questi piloti bella lotta a tre tra Brusca, Faija e Mirabile, che si decideva sull’ultimo passaggio. Chiudeva la top ten l’altra Clio di Calleia.

Per quanto riguarda il Challenge Rally Nazionali 8° Zona, assente il leader Mistretta, Pellitteri è andato a punti vincendo la classe, ed ora saranno le ultime due gare, di cui una su terra, a decidere il vincitore 2011.

Il Fabaria Rally, organizzato dalla Proracing e che tornava a disputarsi dopo un anno di pausa, è stato portato a termine da 30 dei 43 equipaggi partiti sabato sera.

La classifica:

1. Di Benedetto-Riolo (Peugeot 207 S2000) in 28’41”2;

2. Morreale-Sorce (Renault Clio S1600) a 28”2;

3. Centinaro-Avenia (Peugeot 207 S2000) a 48”7;

4. Rizzo-Caramazza (Renault New Clio RS) a 59”6;

5. Nucci-Gelardi (Renault New Clio RS) a 1’04”5;

6. Fallea-Pirrera (Peugeot 106) a 1’07”2;

7. Brusca-Midulla (Peugeot 106) a 1’20”4;

8. Faija-Grassagliata (Peugeot 106) a 1’23”3;

9. Mirabile-Giannone (Renault New Clio RS) a 1’31”5;

10. Calleia-Catuara (Renault Clio RS) a 1’39”6.