Card prepagata per gli stalli a strisce blu

DiComunicati

Mar 15, 2012

Novità per gli automobilisti catanesi che utilizzano le strisce blu o per i cittadini che vogliono acuistare i biglietti per i bus amt fuori dai consueti orari in cui sono disponibili nelle rivendite autorizzate.

L’azienda partecipata comunale ”Sostare”, infatti, ha attivato presso tutti i parcometri della città un nuovo servizio che consente agli utenti di acquistare i tagliandi per gli stalli a pagamento, oltre che con le monete, anche attraverso card prepagate usa e getta. Catania è la prima grande città del Sud Italia a sperimentare questo sistema innovativo che agevola molto gli automobilisti che cosi’ potranno fare a meno di utilizzare le monete per acquistare i tagliandi.

Le schede, di importo pari a 25 euro, consentiranno infatti ai cittadini non solo di acquistare in misura più agevole e con tariffe frazionabili sempre in base alla durata della sosta – da un minimo di 40 centesimi di euro, per soste di 32 minuti a un massimo di 2,40 per parcheggi di mezza giornata – ma anche di acquistare i biglietti per i bus AMT, che saranno poi vidimati sulle vetture solo al momento del loro effettivo utilizzo. Tutto, naturalmente, fino all’ammontare del credito disponibile sulla scheda, la quale dovrà poi essere sostituita con una nuova.

I vertici di Sostare hanno illustrato l’iniziativa della card al sindaco Raffaele Stancanelli: “Quando i tecnici di Sostare mi hanno illustrato la possibilità di adeguare parcometri della città a un nuovo sistema di pagamento mi sono mostrato subito favorevole all’iniziativa dicendo subito di portarla avanti . Quest’ innovazione a cui ne seguiranno altre nelle prossime settimane, consentirà ai catanesi di acquistare in maniera più funzionale, esattamente come avviene già in altre importanti città italiane, soprattutto negli orari in cui gli esercizi commerciali non sono ancora aperti rendendo così più agevole la sosta e l’utilizzo delle strisce blu”.

Le schede prepagate, già in commercio, possono essere acquistate presso i rivenditori autorizzati e il cui elenco aggiornato è consultabile online sul sito www.sostare.it. .