Il dirigibile torna in volo. Il 17 ottobre serata-evento con i Led Zeppelin

Un evento mondiale da non perdere. Il concerto del 2007 dei Led Zeppelin in esclusiva ed in contemporanea, per un solo giorno, nelle sale cinematografiche di tutto il pianeta: mercoledì 17 ottobre, “Celebration Day”.

Ad oltre trent’anni dall’ufficiale scioglimento di uno dei gruppi rock più famosi e longevi della storia della musica mondiale, milioni di fan ed appassionati avranno l’occasione di gustare in Dolby Digital 5.1 ed in alta definizione il concerto-evento che la band inglese ha tenuto il 10 dicembre 2007 all’O2 Arena di Londra, in tributo al caro amico Ahmert Ertegun, fondatore dell’Atlantic Records. Sul palco Robert Plant, Jimmy Page, John Paul Jones e Jason Bonham, figlio dell’immenso e compianto batterista John Bonham, scomparso nel 1980, anno in cui la band si sciolse ufficialmente (da allora, si riunì appena quattro volte, ma in performance molto brevi).

Quel giorno del 2007 allo spettacolo dal vivo che è stata l’unica vera reunion del gruppo dallo scioglimento poterono partecipare appena 18.000 persone, mentre la richiesta di biglietti era stata di oltre 20 milioni (Guinnes World Record per “Maggior richiesta di biglietti per una singola esibizione dal vivo”).

Adesso, la Nexo Digital in collaborazione con la band ha organizzato questo evento imperdibile. Il concerto comprende sedici dei brani più celebri della rock band, per una scaletta così composta:

1. Good Times Bad Times
2. Ramble On
3. Black Dog
4. In My Time Of Dying
5. For Your Life
6. Trampled Under Foot
7. Nobody’s Fault But Mine
8. No Quarter
9. Since I’ve Been Loving You
10. Dazed And Confused
11. Stairway To Heaven
12. The Song Remains The Same
13. Misty Mountain Hop
14. Kashmir
15. Whole Lotta Love
16. Rock And Roll

In Italia, in collaborazione con la Warner Music Italy, saranno 172 i cinema a proporre l’evento. A Catania e provincia il concerto sarà proiettato al cinema “Alfieri” e al “The Space” di Etnapolis. Le prevendite sono già in corso e c’è da aspettarsi che i biglietti andranno presto a ruba per un evento più unico che raro.