Nasce a Santa Teresa Riva il "Caffé d'Arte" per la libera espressione artistica

E’ stato presentato a Santa Teresa Riva, in provincia di Messina, il “Caffé d’Arte” Il Paese di fronte al Mare, presso i locali del Palazzo della Cultura – Villa Ragno. Il caffè d’arte  nasce da una iniziativa di Melina Patanè e Antonello Bruno.L’inaugurazione è prevista per venerdì 12 ottobre, alle ore 17.30.

Melina Patanè, psichiatra e psicoterapeuta con la passione per il teatro, la poesia e ogni forma di espressione artistica in genere, e Antonello Bruno, poeta molto apprezzato nell’entourage culturale messinese, vincitore di prestigiosi premi di poesia, hanno messo a frutto un progetto che ha come finalità la valorizzazione della poesia, della letteratura, della pittura, del teatro, della musica e tutto quanto è espressione artistica personale, alla ricerca delle radici dell’anima, con l’obiettivo di trovare forme di comunicazione e linguaggi nuovi. Lo scopo, neanche tanto velato, è quello di accedere agli spazi della libera creatività, con la speranza di porre le basi per una consapevolezza personale e collettiva che unisca modernità a tradizione, esperienze mature a talenti giovanili, con l’attenzione rivolta alla formazione di nuove realtà anche professionali.

I curatori del Caffé d’Arte Il Paese di fronte al Mare hanno come obiettivo pratico la creazione di eventi (recital di poesie, mostre di quadri, fotografie, sculture, proiezioni cinematografiche, pieces teatrali, incontri musicali) ideati nel pieno rispetto della massima libertà espressiva dei singoli partecipanti agli incontri.

Le attività del Caffè d’Arte si protrarranno fino alla fine di giugno 2013, secondo un calendario che prevede incontri quindicinali nella sede di Villa Ragno sempre nelle giornate di venerdi.